Menu
Cerca

Una nuova luce, tutta a led, su Cavernago

Un lavoro iniziato nel 2015. Gli investimenti sono stati fatti solo con risorse interne al Comune.

Una nuova luce, tutta a led, su Cavernago
Politica Romanese, 23 Gennaio 2018 ore 18:18

E’ tra i primi paesi della Bassa interamente illuminato a led. Si tratta di Cavernago.

Tra i primi paesi della Bassa tutto a led

Cavernago ora è più green. Dopo il borgo di Malpaga ora anche via martiri di Nassirya e la zona Rogge sono illuminate, coprendo il 100 percento. Un passo importante verso il risparmio energetico che rispetta l’ambiente. Il 23 febbraio la presentazione del progetto e dei suoi effetti, nella giornata internazionale “Mi illumino di meno”.

Tutto con risorse proprie del Comune

«E’ tanta la soddisfazione per aver raggiunto questo obiettivo – ha detto il sindaco Giuseppe Togni– non solo per il risparmio economico ma per il rispetto dell’ambiente e la maggiore sicurezza per i cittadini. Vorrei sottolineare che si è trattato di un investimento integralmente realizzato con risorse proprie del Comune, senza l’accensione di mutui. Ci consente oggi di risparmiare di 45mila euro sulle spese di energia elettrica (all’inizio del nostro mandato la spesa storica era di 87mila euro)».

Un percorso lungo tre anni

Un percorso iniziato quasi tre anni fa che, passo dopo passo, ha portato l’intero paese alla conversione green. «Sono stati sostituiti 890 punti luce; sistemato e aggiornato l’impianto di pubblicazione illuminazione – ha spiegato il sindaco – abbiamo aumentato, ove necessario, i punti luce per illuminare al meglio le zone buie del paese. Abbiamo convertito il centro sportivo comunale e il municipio alla tecnologia a led. Ringrazio il tecnico Eros Pala per l’ottimo lavoro svolto».

Il primo annuncio

Era ottobre 2015 quando il sindaco annunciava: «Entro fine anno arriveranno i primi 100 lampioni a led». L’iniziativa rientrava in un percorso cominciato l’anno prima, quando il Comune realizzò e pubblicò il piano regolatore dell’illuminazione comunale, cui era seguito un progetto definitivo per riqualificare tutto l’impianto di illuminazione cavernaghese.

Risparmio e salute

Tre le esigenze alle quali la tecnologia a led veniva incontro: quella ambientale, perché la tecnologia consente di consumare quasi il 60 percento in meno; quella sulla sicurezza perché le strade illuminate sono più sicure perché sono più luminose e quella economica.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli