Politica

Piccoli Comuni 3 milioni per le strade dalla Regione

Lo stanziamento straordinario è stato previsto in un emendamento al Bilancio approvato in Giunta regionale.

Piccoli Comuni 3 milioni per le strade dalla Regione
Politica Treviglio città, 03 Agosto 2018 ore 11:24

Regione Lombardia stanzia 3milioni di euro, destinati ai piccoli Comuni, per la messa in sicurezza delle strade. Saranno finanziati al 70% dei costi progetti fino a 100mila euro, che salgono a 200mila per quelli che riguardano ponti e cavalcavia.

Lo stanziamento regionale per i piccoli Comuni

Uno stanziamento di 3 milioni di euro destinato ai piccoli Comuni per la messa in sicurezza delle strade. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, a seguito di un emendamento all’assestamento di Bilancio approvato dal Consiglio regionale. Il contributo che potrà essere erogato è pari al 70% del costo dell’opera. Sono finanziabili interventi fino a 100mila euro, che salgono a 200mila per quelli che riguardano ponti e cavalcavia. Il valore minimo è 10mila euro.

Strade, ma anche ciclabili, ponti e cavalcavie

"I Comuni sotto i 5mila abitanti e le Unioni di Comuni - spiega l'assessore Terzi - potranno attingere a questo fondo straordinario per realizzare interventi come la riqualificazione degli incroci, il completamento, il ripristino e la protezione dei percorsi ciclabili e pedonali, il ripristino o il consolidamento di ponti e cavalcavia e la riqualificazione delle fermate del trasporto pubblico, anche per migliorare l’accessibilità ai mezzi a beneficio dei cittadini diversamente abili e delle famiglie con bambini piccoli".

"Regione Lombardia al fianco dei Comuni"

"Questo finanziamento è indirizzato specificamente ai piccoli Comuni che spesso, a causa dei tagli operati dai Governi precedenti e dei vincoli di spesa, si trovano a non poter effettuare lavori di messa in sicurezza delle strade che sono fondamentali - prosegue l'assessore Terzi -. Come Regione Lombardia siamo e saremo concretamente al loro fianco. Potranno essere finanziati anche interventi sulle strade provinciali. Obiettivo è infatti migliorare le condizioni di efficienza, funzionalità e sicurezza della rete viaria, superando eventuali empasse sulle rispettive competenze".