Politica
Politica

"Piccole comunità con grandi patrimoni culturali": primo incontro in Provincia per il neopresidente Togni

Il neopresidente Togni, eletto all'unanimità il 15 giugno scorso, rappresenterà l'ente Provincia all'interno dell'associazione.

"Piccole comunità con grandi patrimoni culturali": primo incontro in Provincia per il neopresidente Togni
Politica Media pianura, 22 Giugno 2022 ore 15:10

Primo incontro di lavoro per il neoeletto presidente dell'associazione lombarda "Piccole comunità con grandi patrimoni culturali", l'avvocato e sindaco del Comune di Cavernago Giuseppe Togni, con il presidente della Provincia di Bergamo Pasquale Gandolfi.

Togni e le piccole comunità in visita in Provincia

Il neopresidente Togni, eletto all'unanimità il 15 giugno scorso, rappresenterà l'ente Provincia all'interno dell'associazione.

"Raccolgo questa sfida con entusiasmo, ringraziando chi mi ha preceduto per il lavoro svolto con passione e determinazione. Sono convinto che questa associazione consentirà alle piccole comunità di valorizzare sempre di più le bellezze storiche e naturalistiche che sono presenti nei nostri territori", ha commentato Togni.

Nell'assemblea del 15 giugno, l'associazione ha rinnovato anche le altre cariche sociali: nel ruolo di vicepresidente, Deborah Biffi (assessore del comune di Sotto il Monte) succede a Giambattista Brioschi, mentre nel Consiglio direttivo sono stati confermati Carlo Previtali (sindaco di Bonate Sotto), Donatella Pirola (assessora del comune di Capriate San Gervasio), Chiara Drago (sindaco di Cologno al Serio), e Gianbattista Brioschi (consigliere di Almenno San Bartolomeo). Nuova nomina nel consiglio direttivo per Eleonora Ninkovic (sindaco di Torre de' Busi).

"L'incontro è stato l'occasione per congratularmi con il neopresidente Togni e augurargli un proficuo lavoro - spiega il presidente della Provincia Pasquale Gandolfi - Il nostro territorio ha una miriade di realtà piccole che annoverano un patrimonio culturale di rilievo. Questi Comuni vengono rappresentati dall' Associazione che è nata nel 2018, su impulso della Fondazione Lemine con il convinto sostegno della Provincia, dalla consapevolezza che in un momento di crisi la cultura è anche un importantissimo fattore di crescita economica".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter