Menu
Cerca

Parcheggio selvaggio a Pontirolo, sotto accusa anche il sindaco

La minoranza nei giorni scorsi ha diffuso su Facebook immagini delle vetture di fornitori, vigili e amministratori in divieto.

Parcheggio selvaggio a Pontirolo, sotto accusa anche il sindaco
Politica Treviglio città, 22 Settembre 2018 ore 16:30

Parcheggio selvaggio, la minoranza punta il dito contro un malcostume diffuso in paese, che coinvolge anche le autorità. E’ polemica a Pontirolo, e tra i parcheggiatori creativi ci sarebbe anche la sindaca Gigliola Breviario.

Parcheggio selvaggio: vigili e sindaco nella bufera

parLe foto inchiodano auto di fornitori del Comune e sindaco sullo stallo riservato alla Polizia locale, e quella degli agenti a sua volta sosta fuori dalle strisce.

“Ho parlato con uno di loro e mi ha detto di avere un’autorizzazione – ha detto il consigliere leghista Franco Invernizzi – Quale e di chi non si sa.  Il nostro intento non è tanto punire, ma sensibilizzare. Dall’altro lato della strada c’è il parcheggio e sul retro il piazzale del condominio solidale…”

“Il sindaco aveva tolto un parcheggio riservato agli amministratori per darne uno in più ai disabili  – ha affermato invece il lumbard Roberto Bonomi – E poi per andare alla festa del paese usa lo stallo dei vigili…”.

“No comment”

“Se gli argomenti sono questi non ho nulla da dire”, ha affermato la prima cittadina Gigliola Breviario. Nessuna dichiarazione invece è pervenuta da parte del comandante della Polizia locale Ivan Farina.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME