Notte bianca annullata, i commercianti rispondono al Comune

Scambio di responsabilità a Urgnano per fronteggiare le nuove norme di sicurezza.

Notte bianca annullata, i commercianti rispondono al Comune
Politica Romanese, 29 Luglio 2018 ore 16:00

Notte bianca annullata a Urgnano. I commercianti replicano: "Nessun aiuto dal Comune, non ci sentiamo considerati".

Notte bianca, il decreto Minniti miete vittime

Ha suscitato un certo malumore da parte dei negozianti la scelta di annullare la notte bianca da parte del Comune, specialmente per le parole dette dal vicesindaco Marco Gastoldi. L'assessore al commercio, spiegando le difficoltà ad ottemperare alle nuove normative, ha scaricato la colpa proprio sui commercianti. A rispondere e fare chiarezza è il presidente di "Vivi Urgnano" Luca Bossoni. "L’annullamento della notte bianca non ha fatto piacere a nessuno. Avevamo capito le difficoltà, ma il Comune non ci è venuto incontro".

Leggi di più sull'edizione in edicola del Giornale di Treviglio-Romanoweek

TORNA ALLA HOME