Menu
Cerca

Martina indignato per il taglio sui disabili, ma se la prende col Governo sbagliato

Martina indignato per il taglio sui disabili, ma se la prende col Governo sbagliato
Politica Romanese, 01 Ottobre 2018 ore 16:29

Martina indignato per il taglio sui disabili, ma se la prende col Governo sbagliato. Il segretario pro tempore del Partito Democratico, il mornicese Maurizio Martina pizzicato da “Le Iene” per un post infuocato contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini e poi “misteriosamente scomparso”. Ecco perché.

Il post scomparso

“Salvini si è riempito la bocca con la creazione del Ministero della disabilità. Ora che fa il suo complice Di Maio? Taglia del 10% il fondo per i disabili stanziato con il Dopo di noi. Ignobile. Il governo provveda subito al ripristino dei 10 milioni tagliati senza dare spiegazioni. L’ennesima follia di un governo che fa solo danni e chi è più fragile”.

Le Iene da Martina

Questo il post pubblicato sulla sua pagina Facebook del segretario Martina. Dopo poche ore, però, il post è “misteriosamente” scomparso. E’ stato cancellato in fretta e furia e sapete perché? Perché la critica era reale, ma indirizzata al governo sbagliato. A chiarire la situazione ci ha pensato la “iena” Fabio Agnello nel servizio andato in onda ieri sera su Italia Uno.

Il taglio? Lo fece il governo Gentiloni

“Le Iene” ha riportato l’incontro di Agnello con Martina che, pizzicato, non ha saputo giustificare la scomparsa del post e nemmeno indirizzate la critica verso il governo che ne era stato realmente responsabile. Il taglio di 10 milioni, infatti, era stato effettuato dal governo Gentiloni di cui Martina era ministro delle Politiche agricole.

LEGGI ANCHE: MAURIZIO MARTINA, IL MINISTRO DELL’ACQUA NATURALE

TORNA ALLA HOME