Politica
Treviglio

Mangano in campo alle Regionali con Fontana

"Al momento ho solo dato la disponibilità quindi prima devo essere candidato ufficialmente e soprattutto essere eletto. Un po’ presto per parlare di un mio abbandono di Treviglio".

Mangano in campo alle Regionali con Fontana
Politica Treviglio città, 06 Gennaio 2023 ore 12:30

L'assessore trevigliese ai Lavori pubblici Basilio Mangano ci riprova  alle Regionali. Si è infatti messo a disposizione della lista "Lombardia Ideale", civica che appoggia la ricandidatura a governatore di Attilio Fontana, per far parte della squadra che si presenterà alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio. Una collaborazione che gli è stata chiesta direttamente dal coordinatore, il consigliere uscente della "Lista Fontana" Giacomo Cosentino.

Mangano in lista con una civica per Attilio Fontana

«Mi è stato chiesto se ero disposto a far parte della rosa dei candidati e ho dato il mio assenso - ha confermato Mangano, mantenendo però un atteggiamento “prudente” - Al momento non mi è stato comunicato se il mio nome sarà sicuramente in lista, perché non è ancora stata formalizzata. La richiesta mi è comunque arrivata da Cosentino in persona, quindi penso che ne farò parte. Aspettiamo però i prossimi giorni, quando il quadro sarà molto più chiaro».

La seconda discesa in campo per il Pirellone

Per Basilio Mangano, dopo i vari tentativi risalenti ai tempi in cui militava in Alleanza Nazionale (nel 2005 sfiorò l’elezione arrivando dietro a Pietro Macconi), si tratterebbe della seconda «discesa in campo» tra le fila di una civica. Nel 2017, infatti, si era candidato in rappresentanza della «Lista Fontana» ed era stato il più votato della Provincia di Bergamo. Tuttavia non abbastanza per far scattare il seggio al Pirellone.

Candidato civico

Una scelta, quella del civismo, coerente anche con quanto fatto nelle tre ultime tornate elettorali comunali (2011, 2016 e 2021), che hanno visto Mangano presentare una lista che porta il suo nome e che è riuscita sempre ad eleggere almeno un consigliere. E, a proposito di Consiglio comunale, un eventuale seggio al «parlamento» lombardo avrebbe quasi un risvolto storico a Treviglio. Per la prima volta dal 1980, infatti, Basilio Mangano non ne farebbe più parte, dal momento che il ruolo di consigliere regionale e quello di assessore in Comuni superiori ai 15 mila abitanti, sono incompatibili tra loro.

"Ribadisco che al momento ho solo dato la disponibilità - ha però messo le mani avanti Mangano - quindi prima devo essere candidato ufficialmente e soprattutto essere eletto. Un po’ presto per parlare di un mio “abbandono” di Treviglio".

Tugnoli nella rosa per Fratelli d'Italia

La stessa cosa potrebbe anche avvenire per la collega di Giunta che si occupa di Bilancio e Politiche Giovanili, Valentina Tugnoli. Il suo nome è stato infatti inserito nella rosa tra cui scegliere i candidati per la lista di «Fratelli d’Italia». Ma, come per Mangano, al momento nulla è stato ufficializzato. Se ne parlerà, anche in questo, tra qualche giorno.

Seguici sui nostri canali