Treviglio

L'Udc scende in campo con Forza Italia alle elezioni di Treviglio

Le segreterie nazionali hanno supportato la scelta di unione come già avvenuto in altre città, tra le quali Roma.

L'Udc scende in campo con Forza Italia alle elezioni di Treviglio
Politica Treviglio città, 02 Agosto 2021 ore 16:01

L'Udc aderisce alla lista di Forza Italia a sostegno della ricandidatura di Juri Imeri a sindaco di Treviglio. Lo ha annunciato Chiara Viglietti (nella foto), delegato comunale del partito fondato da Silvio Berlusconi.

Udc

Le segreterie nazionali hanno supportato la scelta di unione assunta anche a Treviglio, come pure in diverse elezioni amministrative in corso, tra cui anche quella per il Comune di Roma. “Mi fa davvero piacere condividere con gli amici dell’Udc, con i quali siamo insieme anche in altre città d’Italia tra cui Roma, la lista a sostegno di Juri Imeri a Treviglio. Forza Italia è in sintonia con l’Udc attraverso i principi popolari, solidali e cristiani comuni", ha commentato Alessandra Gallone, commissario provinciale Bergamo per Forza Italia. “L’ingresso dell’Udc al fianco di Forza Italia contribuisce a confermare l’importanza dell’unità del centrodestra - ha aggiunto Mario Mercandelli, vice coordinatore regionale Lombardiadell'Udc - il nostro partito partecipa alla coalizione a sostegno di Juri Imeri rafforzando così la componente popolare dello schieramento. Portiamo alla squadra la nostra tradizione di buona amministrazione che ha come valori di riferimento il rispetto della persona ed il bene comune”.

"Vocazione centrista, liberale e cristiana"

“La naturale adesione dell’Udc riunisce le forze politiche cittadine di ispirazione popolare, connotando ulteriormente la nostra lista per la vocazione centrista, liberale e cristiana”, ha sottolineato l'azzurro trevigliese Michele Bornaghi. “Sono veramente felice del ritorno dell’Udc che ho guidato per tanti anni a livello locale e che contribuisce a rappresentare il centro in modo concreto, reale e credibile”, ha commentato Gian Luca Viganò. “A inizio mandato avevamo due obiettivi principali - ha concluso il sindaco Imeri - Quello amministrativo mirava a trasformare il programma elettorale in azioni quotidiane concrete, e con la mia squadra siamo orgogliosi di aver mantenuto gli impegni presi. Quello politico puntava invece a riunire il centrodestra: con l'adesione dell'Udc, che apre ancora di più al centro, si chiude il percorso, che ci vede uniti e compatti per vincere le elezioni sulla base dei contenuti, dei candidati e delle candidate”.