Politica
Regionali

Letizia Moratti lancia la sfida: "Attendo un segnale dal centrodestra". La Lega: "Il nostro candidato è Fontana"

La vicepresidente Letizia Moratti si è detta continuamente sollecitata a candidarsi. Ma...

Letizia Moratti lancia la sfida: "Attendo un segnale dal centrodestra". La Lega: "Il nostro candidato è Fontana"
Politica 25 Giugno 2022 ore 13:35

La vicepresidente regionale Letizia Moratti è pronta a candidarsi alla presidenza della Regione Lombardia alle elezioni del prossimo anno. Ne dà notizia Primalamartesana.it

Letizia Moratti : "Sollecitata da più parti a candidarmi"

"Sono quotidianamente sollecitata da più parti a candidarmi - ha spiegato - Ritengo di poter rappresentare una risorsa importante per il centrodestra che governa Regione Lombardia e che ora merita la conferma del cambio di passo impostato".

La vicepresidente regionale ha confermato di essere pronta a correre per la presidenza della Lombardia nel corso di un'intervista a Radio Lombardia.

"Molti ritengono che, dopo l'intenso lavoro e i risultati raggiunti in questo anno e mezzo, la mia figura possa rappresentare una risorsa importante per il centrodestra che governa Regione Lombardia, e che ora merita la conferma del cambio di passo impostato - ha affermato nel corso dell'intervista - La mia storia lo testimonia e da tempo ho offerto la mia leale disponibilità come valore aggiunto per la coalizione. sono quotidianamente sollecitata da più parti a candidarmi, dal volontariato al terzo settore, dal mondo cattolico a quello industriale, artigiano, associativo in genere. Attendo dal centrodestra un segnale concreto per proseguire uniti il cammino intrapreso".

La risposta della Lega non si è fatta attendere

La risposta della Lega alla sfida lanciata da Letizia Moratti non si è fatta attendere.

Fabrizio Cecchetti

"Il candidato della Lega è Attilio Fontana - ha detto il coordinatore regionale lombardo Fabrizio Cecchetti - Ha combattuto in uno dei momenti più drammatici della storia del Paese e della Lombardia e ne è uscito a testa alta nonostante il fango. La Lombardia continua a confermarsi un'eccellenza internazionale. Squadra che vince non si cambia".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter