Rientro a scuola

Le scuole tornano in presenza: oggi il vertice su ripresa e trasporti

Medie e superiori lombarde si apprestano a tornare in presenza da domani. Oggi il vertice per fare il punto sulla ripresa delle lezioni e sui trasporti.

Le scuole tornano in presenza: oggi il vertice su ripresa e trasporti
Politica 24 Gennaio 2021 ore 08:46

Scuola, oggi il vertice su ripresa e trasporti: “Abbiamo già contattato le agenzie del Trasporto Pubblico Locale per sollecitarle alla rapida attuazione dei Piani Operativi per riportare gli studenti a scuola”. Così Fabrizio Sala, assessore all’Istruzione, Università, Ricerca, Digitalizzazione e Semplificazione di Regione Lombardia, precisa quanto affermato già dal governatore Attilio Fontana, alla luce del ritorno in zona arancione dopo una settimana di lockdown rosso.

Le parole di Sala

Le dichiarazioni di Sala sono state pubblicate dai nostri colleghi di PrimaMilanoOvest in questo articolo.

Abbiamo anche sentito l’Ufficio Scolastico Regionale per comunicare che saremo pronti alla riapertura delle Scuole – ha proseguito l'assessore regionale – nel rispetto dell’autonomia scolastica e dei tempi necessari ai dirigenti scolastici a riconvertire l’organizzazione didattica. Domenica 24 gennaio parteciperemo alla riunione convocata dal Prefetto Saccone per un aggiornamento generale con tutti gli altri attori coinvolti per la ripresa in sicurezza dell’attività didattica in presenza.

Sotto i riflettori soprattutto il nodo dei trasporti in vista della ripresa in presenza di una parte degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

“Almeno il 50% in presenza”

Siamo consapevoli che la scuola è anche il momento dell’incontro e del confronto dei nostri giovani - ha aggiunto l’assessore regionale – Siamo quindi convinti  che le lezioni debbano riprendere in presenza secondo i parametri definiti nel vigente DPCM che prevede almeno il 50% degli studenti in presenza.

Il tema della ripresa in presenza delle scuole secondarie di secondo grado comunque resta oggetto di polemica: in questi giorni si sono moltiplicate le manifestazioni e proteste in diversi istituti superiori di Milano e provincia, stanchi della didattica a distanza.

TORNA ALLA HOME.