Politica
Arzago

Le linee di mandato della Giunta del sindaco Ugo Rivabene

L'Esecutivo punta a preservare il verde pubblico, realizzare una stazione ecologica in collaborazione con Casirate, e completare le opere già avviata dalla precedente Amministrazione.

Le linee di mandato della Giunta del sindaco Ugo Rivabene
Politica Gera d'Adda, 14 Agosto 2022 ore 09:46

La Giunta del sindaco Ugo Rivabene di Arzago, eletto il 12 giugno scorso con la lista civica "Paese Nuovo", ha presentato in Consiglio le linee di mandato per il quinquennio amministrativo. Tra le opere da realizzare anche una nuova piazzola ecologica in collaborazione con il Comune di Casirate.

Presentate le linee di mandato

Un mandato amministrativo nel segno della continuità con il passato per proseguire nel lavoro svolto per quindici anni dalla lista civica "Paese Nuovo" e dal suo predecessore Gabriele Riva. Il nuovo sindaco di Arzago, Ugo Rivabene, ha presentato in Consiglio comunale le linee di mandato della sua Amministrazione dopo la vittoria alle elezioni comunali dello scorso 12 giugno.
"Le risorse a disposizione dell’Amministrazione sono risorse di tutti e come tali devono essere utilizzate con molta oculatezza per evitare di chiedere ulteriori sacrifici ai cittadini - ha premesso il primo cittadino -. Le nostre scelte saranno quindi attente e mirate, nel nostro programma infatti non abbiamo fatto promesse irrealizzabili, ma opereremo in virtù delle risorse proprie dell’Ente così come con i fondi che arriveranno da bandi regionali, statali ed europei. Per noi è prioritario l’ambiente e la tutela del territorio. Nei prossimi mesi sarà oggetto di discussione la variante al Piano di governo del territorio per la quale è stato conferito un incarico dalla passata Amministrazione. Il dibattito coinvolgerà tutta la popolazione. Puntiamo al massimo recupero dei valori ambientali e paesaggistici, vuol dire fontanili, piantumazioni, recupero delle aree dismesse, parchi".

Opere pubbliche, prioritaria la nuova ecostazione

In tema di opere pubbliche prioritaria è la realizzazione di una nuova stazione ecostazione per la raccolta dei rifiuti. "Ci stiamo muovendo cercando la soluzione sia logistica che economica migliore anche in un’ottica di confronto con il Comune di Casirate - ha proseguito il sindaco Rivabene -. Completeremo chiaramente le opere già avviate, tipo l’area playground per lo sport outdoor per la quale abbiamo un finanziamento di 190mila euro a fondo perduto. Tra poco partirà il progetto esecutivo e vedrà sorgere un’area per la ginnastica all’aperto, un campo di basket e pallavolo e uno skate park. Servirà soprattutto a giovani e adolescenti che hanno sofferto particolarmente il lockdown. Un altro intervento previsto è il recupero dell’immobile, oggetto di permuta, in piazza De Capitani per finalità sociali. Punteremo un occhio particolare ai bandi, poi, per gli impianti sportivi che dopo tanti anni necessitano di intervento. Utilizziamo 25mila euro di contributo della Regione per sistemare il parco pubblico di via Ariberto e stiamo ultimando l’intervento di efficientamento energetico alla scuola dell’Infanzia, con i fondi statali e i fondi Axel regionali".

Servizi confermati e (se possibile) potenziati

In tema di servizi la Giunta Rivabene continuerà poi a finanziare, per quanto riguarda l’aspetto scolastico, il Piano per il diritto allo studio, organizzando servizi che favoriscano la socializzazione come il Cre, e proseguirà l’iniziativa delle borse di merito per gli studenti.
"In campo sociale vogliamo mantenere e, dove possibile, potenziare i servizi offerti in questi anni - ha concluso il sindaco di Arzago - assistenza domiciliare per anziani e disabili, servizio tutela e affido minori in difficoltà, la presenza di educatori alla scuola e i contributi per i più fragili e le famiglie bisognose. Per la cultura è fondamentale la collaborazione con tutte le associazioni per promuovere nuove iniziative e continuare quelle tradizionali. Importante è anche la collaborazione con l’oratorio, ridiventato punto di riferimento per i nostri giovani".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter