Menu
Cerca

Lavori lumaca cantiere chiuso per Natale

I ritardi sono da imputare a Cogeide ed Enel Sole, ma dalla prossima settimana il cantiere dovrebbe finalmente ripartire

Lavori lumaca cantiere chiuso per Natale
Politica 11 Novembre 2017 ore 17:46

Lavori lumaca cantiere chiuso per Natale. Dovevano concludersi entro l’inizio dell’autunno, invece, i lavori in via XXIV maggio, a Caravaggio, sono ancora bloccati e continuano a far discutere.

Lavori lumaca cantiere chiuso per Natale

«Abbiamo ricevuto garanzia che entro le festività natalizie sarà tutto concluso - ha rassicurato il sindaco Claudio Bolandrini - compreso il rifacimento del marciapiede».
D’altra parte il ritardo, non indifferente, è da imputare alle aziende che dovrebbero mettere mano e concludere l’intervento.
«Abbiamo contattato Cogeide ed Enel Sole e finalmente abbiamo ricevuto una risposta - ha aggiunto - Il motivo dei ritardi è da imputare alla volontà di ottimizzare il cronoprogramma delle due aziende che, ovviamente, non operano solo a Caravaggio. I lampioni ora sono stati spostati. Conclusi i lavori in via Bietti, la prossima settimana, potranno riprendere quelli in via XXIV maggio».

Una situazione «imbarazzante»

Nei giorni scorsi, però, non sono mancate le critiche e le proteste avanzate dai cittadini attraverso i social. Una situazione definita «imbarazzante» da molti soprattutto per quanto riguarda l’immagine. Il materiale edile, infatti, è rimasto per settimane fermo davanti alle vetrine di alcune attività della via. Non certo un bel biglietto da visita.
«D’altra parte si tratta di un intervento che non era possibile rimandare e che anzi si sarebbe dovuto realizzare anni fa - ha proseguito il primo cittadino - Si trattava di risolvere il problema di una rete fognaria inesistente con abitazione che scaricavano nel fosso. Una situazione non accettabile per una città come la nostra nel 2017».

Per l'asfaltatura si aspetta la primavera

«Sicuramente con una maggiore cautela sul cronoprogramma avremmo potuto evitare il malcontento di oggi - ha ammesso Bolandrini - Quando si lavora con aziende di queste dimensioni è facile incappare in ritardi, forse potevano tenerne conto per dare un’informazione iniziale più vicina alla realtà».
Concluse le operazioni riguardanti la fognatura si dovrà proseguire con l’asfaltatura, ma per quello si dovrà attendere la bella stagione.
«L’intervento sul marciapiede verrà fatto contestualmente - ha concluso il sindaco - per quanto riguarda l’asfaltatura di tutto il tratto, invece, si dovrà attendere la bella stagione e una temperatura più calda».