Menu
Cerca

Lavori incompiuti e fideiussioni scadute: e adesso?

Si tratta di lottizzazioni risalenti addirittura agli inizi degli anni Novanta.

Lavori incompiuti e fideiussioni scadute: e adesso?
Politica Treviglio città, 01 Settembre 2018 ore 14:58

Lavori mai conclusi e fideiussioni lasciate scadere senza chiederne l’incasso.

Lavori incompiuti e fideiussioni scadute

E’ la situazione che sta emergendo in Comune riguardo ad alcune lottizzazioni, riferite addirittura all’inizio degli anni Novanta, per le quali nonostante i lavori non siamo mai stati completati dal costruttore, non era mai stato richiesto l’incasso della fideiussione presentata a garanzia.

Problemi in via Aldo Moro

Scaduti i termini e senza procedere con rinnovi il costruttore incassava la somma messa a garanzia lasciando incompiute, però, alcune opere accessorie, come ad esempio l’asfaltatura della strade d’accesso alle abitazioni. La situazione, ad esempio, riguarda la lottizzazione dei Cappuccini, in via Aldo Moro.
La questione è emersa a luglio durante l’ultimo Consiglio comunale quando il sindaco Claudio Bolandrini aveva parlato di “fideiussioni scadute” (più di una quindi) che hanno messo in allarme anche il capogruppo di “Prima Caravaggio” Daniel Facchinetti che ha deciso di presentare un’interrogazione.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME