Politica

Soncinese Covo, ora la provinciale è del Comune: "Ecco cosa ne faremo"

Dopo una lunga attesa, ecco l'ufficialità: un tratto della strada provinciale 498 è stato ufficialmente declassato a strada comunale e ceduto al Comune di Covo. Di contro, la tangenzialina di via campo Rampino diventerà presto di proprietà della Provincia. Sarà questo il nuovo tratto di SP498.

Soncinese Covo, ora la provinciale è del Comune: "Ecco cosa ne faremo"
Politica Romanese, 04 Marzo 2018 ore 09:30

Soncinese Covo, ok al declassamento. Ma ora? Soddisfatto, il sindaco di Covo Andrea Capelletti ha annunciato l'imminente passaggio di proprietà della sp498 e ha spiegato i suoi progetti per l'ormai ex strada provinciale.

Il declassamento della SP498

Finalmente è ufficiale: la SP498 “soncinese”, ex strada statale, è comunale. Nei giorni scorsi è stata infatti comunicata al Comune l’approvazione del decreto della Provincia che sancisce il declassamento della strada che da Bergamo prosegue a sud verso Antegnate attraversando il centro urbano di Covo.
Il percorso inverso, da strada comunale a provinciale, sarà presto compiuto dalla tangenzialina di via campo Rampino. Quest'ultima andrà infatti a sostituire il tratto declassato della SP498.

Le idee del sindaco

Mancano soltanto le ultime formalità, poi l’Amministrazione potrà pensare agli interventi da effettuare sulla strada appena acquisita. "Finalmente la strada è nostra, manca solo l’ultimo passaggio formale, ovvero l’accettazione da parte della Regione, ma ormai è fatta". Ha esordito così il sindaco di Covo, Andrea Capelletti, che ha anche illustrato le conseguenze di questo passaggio. "Questo significa che a breve potremo cominciare ad operare sulla strada appena divenuta comunale, che necessita alcuni interventi. Innanzitutto intendiamo mettere in sicurezza diversi punti, soprattutto per quanto riguarda gli attraversamenti pedonali e il semaforo. L’idea, poi, è di far sì che la metà del paese in cui si trovano gli uffici postali e il cimitero sia meglio collegata al resto dell’abitato. Ci piacerebbe fare un bel lavoro di riqualificazione in modo organico. Tuttavia prima dobbiamo aspettare il decreto regionale e capire quali siano le risorse a nostra disposizione, perché il bilancio è già stato approvato. Dobbiamo valutare se sia già possibile fare anche solo dei piccoli interventi. Certamente, però, la messa in sicurezza dell’ormai ex SP498 sarà tra le nostre priorità".

 

Via campo Rampino sarà la nuova SP498

Dovrebbe richiedere qualche tempo in più, invece, il passaggio di via campo Rampino da strada comunale a provinciale. "Questo scambio di strade era in progetto dall’inizio del nostro mandato – ha spiegato sempre Capelletti – Poco dopo l’inizio del mio mandato da sindaco avevo infatti parlato con i tecnici della Provincia, che mi avevano detto che non era stata fatta alcuna richiesta per questo cambiamento, e anche loro erano sorpresi di ciò. Così abbiamo incontrato il consigliere delegato di riferimento della Provincia, Pasquale Gandolfi. Con lui abbiamo verificato la fattibilità dell’operazione. La Provincia ci ha chiesto una serie di interventi di adeguamento su via campo Rampino, come l’abbattimento degli alberi, la posa del guard rail e il rifacimento delle asfaltature e della segnaletica. Dopo questi interventi, la Provincia ha preso atto e approvato, per cui a breve sarà ufficiale anche il passaggio della nostra tangenzialina, che diventerà il nuovo tratto di soncinese”.