Menu
Cerca
Caravaggio

La Lega si ricompatta, alle elezioni tutti uniti con Carlo Mangoni

Ieri sera, venerdì 21 maggio, l'incontro tra i militanti e i vertici dopo l'annuncio dell'ingresso nella coalizione di centrodestra di Augusto Baruffi.

La Lega si ricompatta, alle elezioni tutti uniti con Carlo Mangoni
Politica Gera d'Adda, 22 Maggio 2021 ore 10:57

Dopo il terremoto scatenato dall'annuncio di Augusto Baruffi pronto a sostenere la candidatura di Carlo Mangoni, La Lega di Caravaggio si ricompatta, gli antibaruffiani sono rientrati nei ranghi.

La Lega si ricompatta

L'incontro chiarificatore tra i militanti e i vertici si è tenuto ieri sera. L'ala più intransigente ha dovuto cedere le armi, Baruffi è stato riaccolto nel centrodestra.

"Erano presenti il senatore Christian Invernizzi e il consigliere regionale Giovanni Malanchini  - ha affermato l'avvocato Rocco Lombardo - tutti ci siamo riallineati e correremo compatti con Mangoni. Si è ritenuto che fosse la decisione migliore per la campagna elettorale e per il bene di Caravaggio. Probabilmente verrà indetta una conferenza stampa a data da destinarsi".

Il simbolo dell'alleanza Baruffi-Mangoni era circolato mesi fa

Il Giornale di Treviglio aveva pubblicato già mesi fa il simbolo dell'alleanza tra il candidato sindaco e Baruffi, che circolava nelle chat. Poi un tira e molla, con Baruffi che ha mantenuto fino alla scorsa settimana una posizione non definita, lasciando intendere di volta in volta la possibilità di rimanere con il sindaco Claudio Bolandrini, di correre da solo e infine di rientrare nel centrodestra. Come previsto.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 28 maggio.

TORNA ALLA HOME