Politica
Romano

La città verso il teleriscaldamento: fissati i criteri per un bando aperto ai privati

La proposta arriva da Edison che ha stimato il valore dell'intervento intorno ai 15 milioni di euro. Il Consiglio comunale punta alla gara entro primavera.

La città verso il teleriscaldamento: fissati i criteri per un bando aperto ai privati
Politica Romanese, 14 Gennaio 2023 ore 21:00

A Romano in arrivo il teleriscaldamento? Quantomeno si muovono i primi passi. Il Consiglio comunale ha approvato una delibera in cui fissa i criteri della gara aperta ai privati entro la primavera, in seguito alla proposta di Edison.

Teleriscaldamento: la proposta di Edison

Il colosso dell'energia ha stimato il valore dell'intervento intorno ai 15 milioni di euro: costruzione di una centrale termica alimentata a gas in un capannone di 500 metri quadrati e posa di sei Km di tubazioni. L'impianto produrrebbe energia da vendere alle aziende di Romano e acqua calda per gli impianti di riscaldamento degli edifici pubblici, dei condomini ma anche delle case.

Gara entro la primavera

I vantaggi della proposta di Edison sono diversi ma l'Amministrazione comunale ha comunque deciso di stabilire dei parametri e lanciare una gara aperta a tutti gli operatori del mercato, che verrà bandita entro la primavera. Tra le altre cose, sono stati inseriti la durata della concessione, il ripristino della sede stradale dopo gli scavi, cronologia dei lavori, rifacimento dei sottoservizi, allaccio gratuito degli edifici comunali. Infine il teleriscaldamento dovrà servire tutto il centro abitato e la società dovrà garantire un contributo di 100mila euro in opere a titolo di compensazione per i diagi arrecati.

Seguici sui nostri canali