Intimidazioni e minacce all’assessore, tensione a Caravaggio

Nel mirino Pierluigi Lanzeni: è stato pedinato di notte, gli hanno rigato l'automobile e hanno tentate di accedere alla sua mail personale.

Intimidazioni e minacce all’assessore, tensione a Caravaggio
Treviglio città, 19 Ottobre 2018 ore 15:39

Intimidazioni e minacce all’assessore ai Lavori pubblici Pierluigi Lanzeni.

Atti intimidatori contro l’assessore

A Caravaggio sale la tensione dopo il caso che ha portato alle dimissioni dell’ex assessore Mara Carminati. Secondo quanto denunciato, l’assessore è stato pedinato di notte, gli hanno rigato l’auto e hanno tentato di accedere alla casella personale di posta elettronica. Sull’atto vandalico all’auto, che si trovava parcheggiata a Masano durante un’assemblea pubblica a cui l’assessore stava prendendo parte, si concentrano le indagini. A notare qualcuno armeggiare intorno alla vettura, infatti, è stato lo stesso sindaco Claudio Bolandrini che aveva notato una persona particolarmente alterata presente alla riunione.

Solidarietà all’assessore

“Volevo esprimere solidarietà all’assessore – ha commentato Mara Carminati – Se quanto da lui detto corrisponde a verità. Tuttavia escludo, a mio parere, che sia da collegare ai fatti recenti, ma piuttosto al suo ruolo di assessore”.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia