Menu
Cerca

Inquinamento, le misure del Comune di Treviglio

Il sindaco Juri Imeri "bacchetta" i colleghi: "Anche le altre Amministrazioni devono fare la loro parte"

Inquinamento, le misure del Comune di Treviglio
Politica 27 Ottobre 2017 ore 10:23

Inquinamento, il Comune di Treviglio aderisce al nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel Bacino Padano sottoscritto a giugno dal Ministero dell’Ambiente e dalle Regioni Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna.

Inquinamento

Tale documento prevede l’individuazione di misure, strutturali e temporanee, nazionali e regionali in grado di intervenire sui principali settori che producono inquinamento dell’aria, tra cui la combustione di biomasse, il trasporto merci e passeggeri, il riscaldamento civile, l’agricoltura, l’industria e la produzione di energia, e l’impegno, da parte delle Regioni firmatarie, di attuare le misure regionali di competenza.

A macchia di leopardo

«Purtroppo – sottolinea il sindaco Juri Imeri – a oggi l’adesione da parte dei Comuni è ancora a macchia di leopardo. Il Comune di Treviglio adotterà, come ha sempre fatto, azioni positive per ridurre l’inquinamento atmosferico ma i risultati si ottengono solo se verranno condivise anche dalle altre Amministrazioni. In città abbiamo già previsto una giornata di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali che si terrà nella seconda domenica di novembre. E avvieremo anche i lavaggi strade, in accordo con Geco, funzionali sia alla riduzione delle polveri sottili che al decoro».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli