Scontro politico a Pagazzano, la minoranza attacca: “Informazioni manipolate”

In un volantino gli ex amministratori hanno elencato le presunte falsità raccontate della maggioranza.

Scontro politico a Pagazzano, la minoranza attacca: “Informazioni manipolate”
Treviglio città, 22 Gennaio 2020 ore 13:16

“Informazioni manipolate”: il gruppo di minoranza «Pagazzanesi Insieme in Comune» attacca la maggioranza e con un volantino propone la propria versione dei fatti.

Informazioni false

Nel volantino gli ex amministratori di Pagazzano hanno elencato le presunte bugie e falsità scritte dalla Giunta Bianchi in una lettera indirizzata alla cittadinanza, rivendicando alcuni provvedimenti o facendo alcune precisazioni. Ad esempio, a detta dell’opposizione, l’albo dei volontari nasce da un regolamento già in essere da anni e voluto quindi dall’Amministrazione Moriggi. Stesso discorso per le asfaltature in via Don Milano (finanziate dall’Unione e iniziate nel 2018), la vendita all’asta del terreno comunale (procedura prevista secondo un’ottica di risparmio dalla Giunta Moriggi) e tanti altri interventi.

Le critiche

L’opposizione ha voluto pure sottolineare i “disastri della nuova Amministrazione”. Come l’innalzamento dell’Imu, il taglio dei contributi alle associazioni, la consegna delle borse di studio avvenuta senza la partecipazione della cittadinanza che non era stata avvisata e la tanto discussa scelta di non mettere le luminarie natalizie a dicembre.

Il castello

Il gruppo di “Pagazzanesi Insieme in Comune”, all’interno del volantino, ha pure ipotizzato che l’analisi costi-benefici del castello voluta dalla Giunta Bianchi contenga al suo interno dei dati manipolati a piacere, per dare un certo risultato. Tra le voci che non tornano, c’è, secondo la minoranza, il contributo dato all’associazione pescatori, ma anche quella della Civiltà Contadina, che nell’ultimo assestamento di Bilancio era stato annullato. “Visti i positivi risultati presentati sul castello ci siamo sentiti raccontare tutto il contrario – è scritto in conclusione del volantino – se il rendiconto è esatto, con i mutui il castello grava annualmente sul Bilancio 22 centesimi al giorno per ogni cittadino a fronte di investimenti pari  a oltre 5milioni di euro, ma di cosa stiamo parlando?”.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve