Il Comune compra la ex caserma austroungarica: "Sarà dato in gestione per attività culturali"

Nisoli: "Al momento nulla è definito, ma pensiamo di dare in gestione lo stabile per attività culturali e ricreative".

Il Comune compra la ex caserma austroungarica: "Sarà dato in gestione per attività culturali"
Politica Treviglio città, 20 Dicembre 2019 ore 09:25

Via libera all'acquisizione dell'ex deposito ferroviario, alla stazione Ovest, nota come "caserma austroungarica". Il Consiglio comunale ha approvato la decisione di incorporare nel patrimonio pubblico l'edificio da tempo in rovina e le aree limitrofe, presenti tra via Visconti e la ferrovia.

Una spesa "minima", ma è molto compromessa

La transazione costerà 12.700 euro, più le imposte. L'area, sino a oggi di proprietà di Rfi, era già a disposizione del Comune di Treviglio con un diritto di superficie di 99 anni, dal 2012.
«Conoscendo l'intenzione, già espressa da questa Amministrazione, di destinare l'area ad attività ed eventi pubblici – ha riferito in aula, martedì sera scorso, l'assessore all'Urbanistica e all'edilizia privata, Alessandro Nisoli, nel corso dell'ultimo consiglio comunale – la società Ferservizi è giunta alla decisione di cedere il bene immobiliare». «Con il semplice diritto di superficie non avremmo potuto accendere mutui per la riqualificazione necessaria», ha aggiunto Nisoli.

Nisoli: "Lo daremo in gestione per attività culturali"

«Avete già in mente quale sarà la destinazione dell'area?», ha domandato la consigliera di opposizione Laura Rossoni (Pd). «All'inizio dell'anno prossimo faremo un bando pubblico aperto per avere suggerimenti e idee – ha risposto Nisoli – Al momento, nulla è definito, ma pensiamo, per esempio, di dare in gestione lo stabile per attività culturali e ricreative».