Giuseppe Riccardi, vicesindaco di Vaiano, rinuncia all’indennizzo

Un risparmio mensile pari a 210 euro lordi. Più di 2500 euro annui

Giuseppe Riccardi, vicesindaco di Vaiano, rinuncia all’indennizzo
Cremasco, 24 Luglio 2018 ore 09:00

Niente indennità di carica. 210 euro lordi al mese che andranno dritti nelle casse comunali. Ufficializzato il taglio indennizzo di Giuseppe Riccardi.

Grande risparmio

Si è concluso il primo Consiglio comunale guidato dal neosindaco Paolo Molaschi. Tanti gli argomenti al vaglio, ma su tutti spicca l’encomiabile gesto di Giuseppe Riccardi. Al vicesindaco, già assessore ai Lavori pubblici spetterebbero 210 euro lordi al mese. Circa 2522 l’anno che non usciranno dalle casse comunali.

Garbelli rinuncia al gettone

Sulla scia del vicesindaco anche Giuseppe Garbelli, consigliere con delega ai rapporti con le associazioni. Il gettone di presenza cui il consigliere rinuncerà corrisponde a 9 euro e mezzo.

 

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia