Treviglio

Giulio Regeni, il Pd propone di intitolargli un luogo pubblico

La proposta è del consigliere comunale di Treviglio Laura Rossoni: "Dedichiamogli la nuova aula che sorgerà all'Ex Upim".

Giulio Regeni, il Pd propone di intitolargli un luogo pubblico
Politica Treviglio città, 15 Dicembre 2020 ore 18:53

Un luogo pubblico in città da dedicare alla memoria di Giulio Regeni. E’ la proposta di Laura Rossoni, consigliere comunale del Partito Democratico a Treviglio, che ha presentato una mozione per il Consiglio comunale di martedì prossimo, 22 dicembre.

Giulio Regeni

Giulio Regeni, ricercatore e dottorando italiano di 28 anni, era scomparso da nove giorni quando venne trovato morto il 3 febbraio del 2016 a Giza, in Egitto. E sul suo corpo vennero ritrovati chiari segni di tortura. Si trovava nel paese nordafricano per compiere degli studi sul campo inerenti il dottorato di ricerca in politiche internazionali dell'Università di Cambridge. Nei giorni scorsi, la Procura della Repubblica di Roma ha chiuso l’inchiesta sulla sua uccisione, emettendo quattro avvisi di chiusura delle indagini, per altrettanti appartenenti ai servizi segreti del Cairo, con le accuse di sequestro di persona pluriaggravato, concorso in omicidio aggravato e concorso in lesioni personali aggravate.

"Dedichiamogli la nuova aula"

Così come avvenuto a Bergamo, dove a Giulio Regeni è stata intitolata la biblioteca del quartiere Colognola, Laura Rossoni chiede che anche Treviglio ricordi la figura del 28enne friulano. «Potremmo individuare un luogo destinato allo studio e frequentato da giovani - ha proposto la consigliera del Pd - come ad esempio la nuova aula che sarà realizzata a breve al piano due dell’immobile ristrutturato nell’ambito dell’intervento “ex Upim”».

TORNA ALLA HOME