Menu
Cerca
Elezioni 2021

Giovanni Boschi lancia la terza alternativa con “Cologno nel cuore”

Il consigliere del gruppo di minoranza "Dalla parte giusta" ha sciolto le riserve proponendo il suo progetto per contrastare Drago e Picenni.

Giovanni Boschi lancia la terza alternativa con “Cologno nel cuore”
Politica Media pianura, 29 Aprile 2021 ore 15:55

Giovanni Boschi lancia la sua piattaforma politica, “Cologno nel cuore”. Il consigliere di minoranza del gruppo “Dalla parte giusta” scioglie le riserve e si pone come terza via nella corsa alle comunali di fine settembre, come alternativa a “Progetto Cologno” di Chiara Drago e al Centrodestra con traino leghista di Marco Picenni.

Boschi presenta “Cologno nel cuore”

“Con l’avvicinarsi della scadenza elettorale del prossimo autunno, abbiamo dato vita a un gruppo civico che sta lavorando a una piattaforma politica programmatica, denominata “Dalla parte giusta – Cologno nel cuore”, con l’intento di coinvolgere maggiormente i cittadini colognesi, aprendosi a proposte concrete ed utili per il futuro della nostra comunità – ha spiegato Boschi –  Le proposte su cui stiamo lavorando vogliono superare i soliti “rigidi” dettati politici e partitici, e traggono linfa dalla società civile, dal volontariato, dalle associazioni, dalle attività parrocchiali e tutti coloro che, con passione, vogliono dare qualcosa al proprio paese, alla propria Cologno”.

Obiettivo: una politica più a misura di cittadino

L’obiettivo di Boschi è quello di coinvolgere maggiormente i cittadini e farli avvicinare alla politica.

“Non riteniamo sia più sufficiente accontentarci di un “paese ben amministrato” – ha aggiunto –  vogliamo coinvolgere i cittadini che desiderano un’amministrazione più attenta ai loro veri bisogni, ai loro sogni ed alle loro aspettative. È proprio l’Amministrazione, infatti, che deve porsi al servizio dei colognesi, non viceversa, capace di sviluppare progetti seri e condivisi che possano far crescere il senso di appartenenza di tutta la cittadinanza. Insomma, vogliamo “alzare l’asticella” delle proposte programmatiche e dei requisiti delle persone che vorranno “giocare la partita” delle prossime elezioni amministrative, con il coinvolgimento di tutte le forze capaci di offrire uno slancio costruttivo e positivo, con una solida garanzia di capacità e rinnovata energia, consapevoli che in Cologno ci sono tante persone serie, capaci e autorevoli”.

La terza alternativa

La decisione di Boschi di scendere in campo sganciato dal Centrodestra non è qualcosa di nuovo. Nonostante l’iniziale dialogo, alla fine il consigliere di minoranza e il candidato sindaco della Lega Picenni non hanno trovato un punto di incontro. Impossibile, inoltre, aderire alla visione di Progetto Cologno, dopo questi anni di opposizione, alla fine Boschi ha deciso di far “parte per se stesso”, rifondando un gruppo nato dalla volontà dell’ex sindaco Claudio Sesani,  per ampliare la partecipazione a chi, ad oggi, era rimasto escluso dalla politica attiva.

Leggi l’intervista completa sul Giornale di Treviglio e Romanoweek in edicola da domani, 30 aprile.