Menu
Cerca
Politica

Forza Nuova implode: anche i bergamaschi lasciano Roberto Fiore

Nasce la “Rete delle comunità forzanoviste”, aderiscono anche Oscar Rizzini e Marcello Serughetti.

Forza Nuova implode: anche i bergamaschi lasciano Roberto Fiore
Politica Gera d'Adda, 08 Maggio 2020 ore 15:49

“Dopo anni di militanza tra le fila di Forza Nuova, siamo costretti a prendere atto che sono venuti meno i presupposti per continuare la lotta inquadrati nella struttura guidata da Roberto Fiore”.

Con un comunicato identico a quello che in queste ore sta girando in quasi tutte le sezioni di Forza nuova d’Italia, anche in Bergamasca i dirigenti di Forza Nuova, il partito di estrema destra finora guidato da Roberto Fiore.  Tra loro c’è anche il vice coordinatore regionale Oscar Rizzini, consigliere comunale a Fornovo San Giovanni, e Marcello Serughetti, consigliere di Bagnatica che è anche segretario provinciale del partito.

Addio Forza Nuova, nasce la “Rete delle comunità forzanoviste”

“Coerentemente con la promessa solenne che tutti gli anni, il 29 settembre, rinnoviamo, in linea con la formazione militante che abbiamo fatto nostra e in piena coscienza, abbiamo preso questa dolorosa decisione nel momento in cui le scelte del segretario nazionale e di alcuni alti dirigenti, nei fatti, non possono più considerarsi coerenti con i valori fondanti di FN – continua la nota – Giudichiamo l’attuale Forza Nuova uno strumento non più adatto al perseguimento di quegli obiettivi per cui era stata fondata e, per questo motivo, aderiamo alla “Rete delle comunità forzanoviste” all’interno della quale condivideremo le scelte che giudicheremo più adatte per continuare a dare il nostro contributo per la Ricostruzione Nazionale.

Nella foto in alto: l'(ex) vicecoordinatore regionale di FN Oscar Rizzini, consigliere comunale di Fornovo.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli