farmacia comunale

Farmacia comunale, pubblicato il bando ma la minoranza resta scettica sui ricavi

Pubblicato il nuovo avviso per la costituzione della società in house, a metà marzo la scadenza.

Farmacia comunale, pubblicato il bando ma la minoranza resta scettica sui ricavi
Politica Media pianura, 20 Febbraio 2021 ore 14:58

Nuova farmacia comunale di Spirano: pubblicato il nuovo avviso per la costituzione della società in house, a metà marzo la scadenza. Scettico il gruppo di minoranza, che non crede che il nuovo servizio possa portare degli utili già entro fine anno.

La nuova farmacia

Continua a far discutere l’iniziativa comunale di costituire una seconda farmacia in paese, non tanto per l’idea in sé, approvata anche dal gruppo di minoranza "Spirano in Movimento", quanto per la gestione della procedura e i tempi di realizzazione. La capogruppo Giovanna Salerno aveva già ribadito in sede di Consiglio, quando è stata approvata la procedura per costituire una società in house, come la documentazione andasse rivista soprattutto per quanto riguardava il business plan della futura attività, nella giornata di lunedì l’avviso è stato ripubblicato all’albo pretorio con la documentazione effettivamente necessaria. E’ dunque ripartito da lì il conto alla rovescia per la presentazione di manifestazioni d’interesse nella costituzione della società, che avrà durata trenta giorni.

La posizione della Maggioranza

Il sindaco Yuri Grasselli, dal canto suo, ha spiegato come l’integrazione ai documenti sia stata effettuata dal vicesegretario comunale e dall’ufficio competente, ma ha anche ribadito che in sede di Consiglio era stata approvata la volontà di procedere alla costituzione della società, non il come né il dove realizzare la futura farmacia. La minoranza, invece, questa volta ha posto l’accento sulle tempistiche.

Le perplessità dell'opposizione

"Dalla documentazione risulta che l’Amministrazione ritiene di poter ricavare degli utili dalla nuova farmacia già entro fine anno – ha affermato Salerno – Noi come minoranza siamo sicuramente soddisfatti che il bando sia stato ripubblicato come da noi richiesto con i dati completi e integrati, credo che questo dimostri che avevamo ragione, anche se non lo si vuole ammettere. Per il resto, abbiamo qualche perplessità sul fatto che, visti i tempi tecnici, la nuova farmacia possa portare un guadagno già entro fine anno, e crediamo piuttosto che gli utili inizieranno a concretizzarsi a partire dal 2022" ha concluso la capogruppo, che ha comunque ribadito la linea favorevole del proprio gruppo alla creazione della nuova farmacia comunale.

TORNA ALLA HOME