Menu
Cerca

Farmacia comunale: prevista una mancata entrata di 65mila euro

Una riduzione pari al 10% sul totale iniziale. Questa riduzione trova, però, riscontro per quanto riguarda la riduzione degli acquisti di materiale, pari anche quella di 65mila euro.

Farmacia comunale: prevista una mancata entrata di 65mila euro
Politica Romanese, 05 Agosto 2018 ore 18:00

Meno 65mila euro. Questa la previsione negativa delle entrate per il 2018 della farmacia comunale. Un dato del tutto prevedibile, visto l’arrivo, a fine 2017, di una terza farmacia sul territorio colognese.

La spiegazione dell’assessore

“Di ciò se ne era già parlato in sede di Bilancio di previsione – ha spiegato l’assessore al Bilancio Daniele Pezzoli –  in cui eravamo stati bassi rispetto alle previsioni degli anni precedenti, proprio perché sul territorio del Comune è stata aperta una terza farmacia. Nella fase di assestamento, visto l’andamento di questi mesi, in via prudenziale abbiamo stimato una minore entrata pari a 65mila euro. Una riduzione pari al 10% sul totale iniziale. Questa riduzione trova, però, riscontro per quanto riguarda la riduzione degli acquisti di materiale, pari anche quella di 65mila euro. Perché, infatti, è stato chiesto di diminuire la rotazione del magazzino, che supera i 200mila euro. Su un fatturato di 800mila euro è uno sproposito. Utilizzando ciò che abbiamo già nel magazzino possiamo ammortizzare questa minore entrata”.

Leggi di più sul numero in edicola di Romanoweek

TORNA ALLA HOME