Eradicamento nutrie dalla Regione altri 200mila euro

L'assessore al Welfare Giulio Gallera chiede alla Commissione regionale di sostenere la sua richiesta di ulteriori fondi per l'emergenza al Ministero.

Eradicamento nutrie dalla Regione altri 200mila euro
Treviglio città, 22 Giugno 2018 ore 10:04

Ulteriori 200mila euro per il piano eradicamento nutrie. Regione Lombardia li chiederà per l’emergenza al Ministero per inserirli nell’assestamento di Bilancio a luglio. Lo ha annunciato l’assessore al Walfare Giulio Gallera.

Nuovi fondi per l’eradicamento nutrie

“Con l’approvazione del Piano regionale di contenimento ed eradicazione della nutria, lo scorso mese di maggio abbiamo stanziato 200mila euro per finanziare i piani locali sostenuti dalle Province. A luglio chiederemo in assestamento di bilancio ulteriori 200mila euro per attuare in modo piu’ efficace ed efficiente le attività”. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, rispondendo in Commissione Agricoltura del Consiglio regionale a un’interpellanza sull’attività di contenimento delle nutrie.

Necessario un intervento del Ministero

La richiesta dell’assessore regionale è rivolto al Ministero. “Siamo consapevoli – ha sottolineato l’assessore Gallera – che nonostante i rilevanti sforzi di Regione Lombardia i fondi non siano sufficienti e che sia necessario un intervento del Ministero che renda disponibili risorse per il contenimento, visto che non è possibile utilizzare quelli stanziati per l’attività venatoria. Sono certo che tale richiesta potrà essere più incisiva se fosse avanzata, oltre che da me e dall’assessore all’Agricoltura, anche dalla Commissione consiliare”.

I numeri del Piano regionale

L’assessore Giulio Gallera ha poi ricordato che nel 2015 e 2016 sono stati messi a disposizione di Province e Comuni 675mila euro per le attività di contenimento e che nel corso del 2016 sono state catturate e smaltite circa 50mila nutrie. “Entro il prossimo mese di agosto – ha concluso Gallera – verranno organizzati degli incontri, d’intesa con l’assessore all’Agricoltura, con tutti gli Enti coinvolti e impegnati nel far fronte all’emergenza nutrie, al fine di sensibilizzare e stimolare l’attività, facendo tesoro, nel contempo, di eventuali suggerimenti migliorativi”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia