Menu
Cerca
Elezioni comunali

Enzo Galbiati si candida alle comunali 2021

Niente Poli bis, il sindaco attualmente in carica lascia il posto al vice

Enzo Galbiati si candida alle comunali 2021
Politica Cremasco, 29 Marzo 2021 ore 09:20

Non ci sarà un Poli bis, l'attuale vicesindaco di Spino d'Adda, Enzo Galbiati, sarà fra i candidati alle prossime elezioni amministrative.

Candidato sindaco

Manca ancora qualche mese alle elezioni amministrative. Quest'anno i cittadini saranno chiamati alle urne in autunno, ma nel Comune rivierasco si parla già da tempo dei nomi papabili fra i concorrenti allo scranno più alto del Municipio. Fra questi c'è Enzo Galbiati, attuale numero due dell'Amministrazione spinese, pronto a battersi per conquistare la fascia tricolore.

Luigi Poli lascia

L'attuale primo cittadino non si ripresenterà: la sua esperienza finisce qui. La coltre di incertezza che circondava la decisione di Luigi Poli si è infine diradata, confermando i rumors che vedevano il sindaco intenzionato a dare forfait al termine del mandato. Ora che è ufficiale, il braccio destro di Poli proverà a raccogliere l'eredità del suo predecessore, ammesso che le urne lo premino.

Chi è Enzo Galbiati

Attivo politicamente da decenni, Enzo Galbiati è nato a Spino 60 anni fa e non ha mai lasciato il suo paese natale. In Consiglio comunale ha seduto prima all'opposizione e poi in maggioranza, ricoprendo il ruolo di assessore comunale e vicesindaco.

 “L’ottimo rapporto con tutti i cittadini, la certezza di poter contribuire ad arricchire la gestione amministrativa della nostra Spino, mi hanno convinto ad accettare la candidatura a Sindaco, un sindaco al Servizio degli Spinesi”.

Al servizio degli spinesi

La lista "Impegno per Spino" si è infatti trasformata in "Al servizio degli spinesi". Un nome altisonante che porta con sé precise intenzioni e conseguenti responsabilità. Con un breve video divulgato a mezzo social, Galbiati ha annunciato la sua candidatura.

"Oggi, è la mia prima uscita ufficiale per comunicare la candidatura a sindaco alle prossime elezioni comunali - ha spiegato - Non posso incontrare di persona ognuno di voi per impedimenti dovuti alle restrizioni derivanti dall'emergenza sanitaria, ma voglio cercare di raggiungere tutti voi in questo mio breve video. Annuncio la mia candidatura, “Al Servizio degli Spinesi”, mettendomi a disposizione della comunità per immaginare insieme a voi la Spino che verrà. Una Spino attenta all’ambiente e al territorio, una Spino amica degli animali, una Spino che guarda al futuro con nuovi servizi e una scuola nuova, una Spino che è riuscita a risanare un bilancio a rischio di default e che pone le basi per la sua crescita, una Spino con lo sguardo attento al contributo femminile e a quello dei giovani, una Spino che non vuole lasciare nessuno indietro".

Buoni propositi

Non solo promesse. Galbiati garantisce, da candidato sindaco, di voler coinvolgere cittadini, associazioni e gruppi di volontariato, allo scopo di rendere Spino d'Adda un modello per tutto il Cremasco.

"Al di là delle parole, contano i fatti e, da attuale vicesindaco del comune di Spino, posso dire che in Provincia di Cremona siamo il paese che ha investito di più in opere pubbliche, circa 13 milioni di euro, di cui 9 milioni finanziati con contributi a fondo perduto - ha concluso - Soldi che non dovranno quindi essere restituiti. Nessuna amministrazione precedente ci era mai riuscita prima. Abbiamo un'altra sfida da affrontare, vinciamola tutt'insieme e costruiamo il nostro futuro. Con voi, per voi, per il nostro Paese".

TORNA ALLA HOME