“Io, censurato a Bologna”: annullata l’assemblea pubblica in università

Avrebbe dovuto esporre il proprio opuscolo in università, il consigliere comunale sergnanese Enrico Duranti, ma il rettore gli ha chiuso le porte.

“Io, censurato a Bologna”: annullata l’assemblea pubblica in università
Cremasco, 30 Marzo 2019 ore 00:15

“Censurato” dall’Università di Bologna. Ma il consigliere comunale Enrico Duranti di Sergnano, rappresentante a livello nazionale del partito “Per una Sinistra rivoluzionaria”, si è “consolato” tenendo un’assemblea pubblica in piazza.

L’opuscolo marxista sull’ambiente

E’ successo giovedì della scorsa settimana. Il consigliere  cremasco avrebbe dovuto esporre in una sala dell’università di Bologna i contenuti di un suo opuscolo: “Il capitalismo divora l’ambiente: una prospettiva marxista”. Peccato però che all’ultimo minuto Duranti abbia incassato dal Rettore dell’università il veto per la propria assemblea: la presentazione dell’opuscolo, infatti, è stata annullata in quanto classificata come “evento politico”.

Assemblea in piazza

Poco male per il consigliere, che, preso atto della decisione del rettore, ha svolto comunque la propria assemblea pubblica parlando dell’opuscolo “ambientalistico” da lui scritto. L’assemblea, anziché tra i muri dell’università, si è svolta in una delle piazze di Bologna.

Leggi di più su CremascoWeek in edicola questa settimana 

TORNA ALLA HOME.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia