Politica

Elezioni politiche 2018 Treviglio ecco i risultati in città

Ecco com'è andata a Treviglio, che ha visto candidate due sue cittadine: Guia Termini (M5S) e Valentina Tugnoli (FdI)

Elezioni politiche 2018 Treviglio ecco i risultati in città
Politica Treviglio città, 05 Marzo 2018 ore 11:12

Sono arrivati pochi minuti fa i risultati degli scrutini per Camera e Senato delle 25 sezioni Trevigliesi. Come nel resto della Bassa vince il centrodestra, Lega in testa

Senato della Repubblica

Netta vittoria della coalizione di centrodestra, che schierava Simona Pergreffi e che si attesta sul 47,6%. In testa la Lega con  il 28,6% seguita da Forza Italia con il 13,9%. Fratelli d'Italia ha ottenuto invece il 4,7%. Ferma al 27,7% la coalizione di centrosinistra con il romanese Beppe Guerini. Il Pd nello specifico si è accaparrato il 22,76% dei voti, un risultato consolante. La candidata uninominale a cinquestelle Maurina Raimondi ha raccolto infine il 18,7% delle preferenze.

Camera dei deputati

Poche le differenze con il Senato. La coalizione di centrodestra con il candidato di Arcene Cristian Invernizzi ha ottenuto il 47,3% e le proporzioni tra partiti sono pressochè identiche a quelle del Senato. Fratelli d'Italia, con la candidata trevigliese Valentina Tugnoli ha ottenuto il  4,8%, dato leggermente superiore a quello del collegio che ha visto Fratelli d'Italia fermarsi al 3,82%. Gabriele Riva per il centrosinistra ha raccolto il 28% dei voti, di cui il 23% da elettori del Partito Democratico. Vita Maria Macchitella del Movimento Cinquestelle, con la candidata trevigliese Guia Termini,  ha ottenuto il 18,2%.

Trionfa la Lega Nord

Prendendo come riferimento i dati del Senato, a  trionfare è la Lega Nord, che in una città storicamente ostile al Carroccio è riuscita a imporsi come primo partito, con il 28,6% dei voti. Molto meno della media di collegio, dove la Lega vale il 37,35%. Ma di fatto, è un raddoppio netto rispetto alle Politiche del 2013.

Il Pd tiene più che altrove

Il secondo partito a Treviglio è il Pd, che tiene botta: ha il 22,76%, cinque punti oltre la media del collegio. Ma rispetto al 2013, perde sei punti abbondanti.  Buono il risultato invece per Leo e per +Europa: insieme, i movimenti di Pietro Grasso e di Emma Bonino fanno quasi il 7% (3,74% e 3,25%).

Il Movimento cinque stelle supera Forza Italia

Perfettamente in linea con il resto del territorio il Movimento Cinque stelle, che è al 18,49 percento. La notizia però è che i pentastellati trevigliesi hanno superato Forza Italia, ferma al 13,86 percento. Un risultato non incoraggiante, per quanto in linea con il resto del territorio, proprio perché storicamente a Treviglio il blocco di centrodestra era spostato al centro, in favore dei moderati azzurri. Che rispetto alle politiche del 2013 hanno infatti perso ben sette punti.

Fratelli d'Italia quadruplica

Ottima la performance di Fratelli d'Italia: il movimento guidato da Valentina Tugnoli ha infatti fatto il 4,2 percento: quattro volte i voti delle ultime politiche e il doppio rispetto alle ultime comunali. "Sono molto contenta perché nel collegio  abbiamo aumentato i voti in un feudo leghista. Ora abbiamo un'Italia spaccata in due: un nord che funziona e produce, governato dal centrodestra, e un sud dove ha vinto il Movimento cinque stelle. Ora non vorrei essere nei panni del presidente Mattarella...".