Politica

Elezioni comunali 2018 l'affluenza alle urne alle 12

Vaiano e Trescore superano abbondantemente il 20%, mentre a Castel Gabbiano ha votato solo il 9% degli aventi diritto.

Elezioni comunali 2018 l'affluenza alle urne alle 12
Politica Cremasco, 10 Giugno 2018 ore 12:51

Buona l'affluenza alle urne per le elezioni comunali 2018 in due dei tre Comuni cremaschi chiamati al voto per eleggere sindaco e Consiglio comunale. Trescore Cremasco e Vaiano superano già, alle 12, il 20%. Bassa invece l'affluenza a Castel Gabbiano dov'è in corsa un unica lista.

Le affluenze alle 12 per le elezioni comunali 2018

Giornata di elezioni per tre Comuni del Cremasco, chiamati a eleggere sindaco e Consiglio comunale. Il dato dell'affluenza alle urne, alle 12, comunicato dal sito del Ministero dell'Interno, è alto sia per Vaiano Cremasco, dove ha già votato il 27,31% degli aventi diritto, sia a Trescore Cremasco che ha avuto il 24,19% di elettori che si sono recati alle urne. Scarsa, invece, l'affluenza nel piccolo Castel Gabbiano dove a mezzogiorno ha voto solo il 9,73% degli aventi diritto (339 i votanti).

Vaiano e Trescore è sfida a tre liste

A Vaiano Cremasco per le elezioni comunali 2018 si sfidano tre liste. "Per Vaiano Calzi sindaco" sostiene la candidatura a primo cittadino di Davide Calzi, 36 anni, figlio dell'ex sindaco Domenico scomparso a causa di un tumore. "Insieme per Vaiano - Paolo sindaco", invece, è la lista che sostiene la candidatura a primo cittadino di Paolo Molaschi, storico impiegato dell'ufficio Anagrafe, mentre "Vaiano Democratica e Ambientalista" sostiene la candidatura di Andrea Ladina. Tre i candidati sindaco anche a Trescore Cremasco. Angelo Barbati tenta il bis con la lista "Lega - Barbati sindaco" e se la dovrà vedere con Daniela Provana sostenuta dalla lista "Noi con voi" e con Giancarlo Ogliari di "Uniti per Trescore".

Un candidato e una lista a Castel Gabbiano

Gli elettori di Castel Gabbiano hanno invece una sola scelta alle urne. A presentarsi è stata un'unica lista, "Radici e Futuro di Castel Gabbiano" che sostiene il candidato sindaco Giorgio Sonzogni. Per venire eletto a primo cittadino Sonzogni e la sua lista devono raggiungere il quorum, il 50% più uno degli aventi diritto che si richino alle urne, altrimenti il Comune verrà commissariato, come capitò nel 2016 all'unica lista di Fornovo San Giovanni.

TORNA ALLA HOME

Seguici sui nostri canali