Politica
Caravaggio

Elezioni Caravaggio, Baruffi rinuncia al seggio: "Priorità ad Anni Sereni"

Il presidente lascia il posto a Daniel Facchinetti. "Prioritario concentrarmi sulla Casa di riposo"

Elezioni Caravaggio, Baruffi rinuncia al seggio: "Priorità ad Anni Sereni"
Politica Gera d'Adda, 27 Ottobre 2021 ore 12:17

Augusto Baruffi rinuncia alla carica di consigliere comunale a Caravaggio. A quasi due settimane dal ballottaggio che ha visto la rielezione del sindaco Claudio Bolandrini, appoggiato anche dalla sua lista civica, il presidente della Fondazione Anni Sereni ha deciso di non entrare nell'Assise, cedendo il suo posto al primo dei non eletti di "Insieme con Baruffi", Daniel Facchinetti.

Baruffi: "Prioritario concentrarmi sulla Rsa"

"Ritengo infatti prioritario per l'interesse della comunità che ho servito in questi anni impegnarmi a tempo pieno nella prosecuzione degli importanti investimenti iniziati alla Rsa di cui sono presidente - ha spiegato Baruffi - Il completamento dell'opera d'ampliamento della struttura e l'attivazione dei servizi che saranno erogati sono infatti ancora più urgenti e strategici a causa della situazione post pandemica. Per il senso di responsabilità che ho sempre avuto in questi anni come amministratore pubblico ritengo di dover anteporre il raggiungimento di questo obiettivo alla comprensibile aspirazione di svolgere il ruolo di consigliere comunale che mi è stato conferito dagli elettori".

Da sinistra: Augusto Baruffi, Alessandro Sorte e Daniel Facchinetti durante un evento del partito Cambiamo! nel 2019

Baruffi, la cui lista faceva parte della coalizione a sostegno del candidato sindaco Carlo Mangoni, era stato tra i fautori dell'alleanza, al secondo turno, con il sindaco uscente. Il risultato al primo turno, per la sua civica, era stato però abbastanza deludente, rispetto a quello di cinque anni fa. Il presidente ha comunque garantito "piena disponibilità a collaborare nell'interesse della comunità, portando a termine l'importante progetto per il nostro territorio intrapreso ad Anni Sereni".

Facchinetti: "Siamo una realtà consolidata"

"Ringrazio Augusto Baruffi per il gesto di grande responsabilità che conferma ancora una volta il suo amore per Caravaggio - il commento del neoeletto Facchinetti - Entrando in Consiglio Comunale sento la responsabilità di rappresentare una lista Civica centrista che ha raccolto quasi il 10% dei voti rispetto ad un risultato altrettanto straordinario del nostro candidato Sindaco Carlo Mangoni, che ha sfiorato per pochi voti il ballottaggio in una città sopra i 15.000 abitanti attestandosi al 26%. Siamo una realtà consolidata a Caravaggio e con l’elezione di 3 consiglieri comunali cercheremo di lavorare al meglio nell’interesse della nostra Città. Ringrazio tutti i candidati della lista Insieme con Baruffi e della lista Carlo Mangoni Sindaco per il lavoro di squadra che abbiamo svolto in questi mesi".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter