Menu
Cerca
Pagazzano

E’ bagarre sul Consiglio comunale: “Troppi errori formali”

Il gruppo di minoranza “Pagazzanesi Insieme in Comune” attacca la gestione dell’Amministrazione Bianchi.

E’ bagarre sul Consiglio comunale: “Troppi errori formali”
Politica Gera d'Adda, 25 Febbraio 2021 ore 16:12

Verbali – spesso inesistenti o incompleti – approvati alla cieca e una delibera annullata: il gruppo di minoranza “Pagazzanesi Insieme in Comune” attacca l’Amministrazione sulla gestione del Consiglio comunale.

Bagarre in Consiglio comunale

Il gruppo di minoranza ha avuto parecchio da ridire al termine dell’ultima seduta consigliare, svoltasi una dozzina di giorni fa. Sotto accusa ci sarebbero, infatti, alcune scelte dell’Amministrazione comunale che potrebbero avere anche risvolti pesanti sul bilancio dell’ente.

In primis, la consigliera Serena Carminati e i suoi hanno contestato la decisione di approvare all’inizio di ogni seduta i verbali della seduta precedente. Un atto formale che costituisce la prassi in quasi tutti i Comuni, non fosse che, effettivamente, i verbali dell’assise pagazzanese siano spesso oggetto di complicazioni e imprevisti.

«Già più volte è capitato infatti che ci fossero problemi nella registrazione delle sedute – ha fatto notare la minoranza – Nello specifico, nell’ultima seduta ci si chiedeva di approvare i verbali della seduta precedente, dove però la registrazione si interrompeva al punto 1. Non erano quindi riportate le nostre osservazioni e dichiarazioni. Come possiamo ritenerli dei verbali corretti? Anche perché di fatto non li abbiamo ricevuti, e non abbiamo nemmeno avuto modo di farli integrare».

Troppi errori

Oltre a ciò, il Consiglio ha confermato l’annullamento della delibera relativa alla ratifica di una variazione di bilancio che il gruppo di minoranza aveva accusato di invalidità a causa della mancata votazione – erroneamente riportata nel documento – del punto in oggetto.

«Un errore che ancora stiamo cercando di capire se avrà solo conseguenze formali, o se invece, dal momento che si è andati a invalidare un atto di bilancio che doveva rispettare determinate scadenze, potrebbe anche incidere sulla ricezione dei fondi regionali che erano oggetto della variazione» ha concluso il gruppo di minoranza, paventando, nella peggiore delle ipotesi, un danno economico non indifferente per il Comune.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli