Politica
Appuntamento domani alle 21 in diretta Facebook

Dal Pd di Bergamo un progetto per cambiare la sanità in Lombardia

Interverranno anche Guido Marinoni, Presidente dell'Ordine dei Medici di Bergamo e il medico Regina Barbò".

Dal Pd di Bergamo un progetto per cambiare la sanità in Lombardia
Politica Bergamo e hinterland, 16 Giugno 2020 ore 15:17

Si terrà domani, mercoledì 17 giugno, alle 21, in diretta dalla pagina Facebook del Pd Città di Bergamo il forum voluto da Giorgio Gori, Elena Carnevali, Jacopo Scandella e Guido Marinoni sul futuro della sanità lombarda.

Il futuro della sanità lombarda

"Ci stiamo lentamente lasciando alle spalle un'emergenza sanitaria che ha messo in luce diversi punti deboli del nostro sistema sanitario ed alcune evidenti inadeguatezze che nella nostra Regione sono state probabili concause dell'inefficace gestione della crisi, con conseguenze umane, sociali ed economiche drammatiche", si legge in una nota del Partito Democratico. Per riflettere sulle criticità emerse e sulle possibili soluzioni per il futuro, il Partito Democratico della Città di Bergamo organizza un dibattito dal titolo 'Cambiare la Sanità il Lombardia', con interventi del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, della deputata Elena Carnevali, del consigliere regionale Jacopo Scandella, di Guido Marinoni, Presidente dell'Ordine dei Medici di Bergamo e del medico Regina Barbò".

Dopo i saluti dei segretari provinciale e cittadino Davide Casati e Roberto Mazzetti, gli interventi saranno coordinati da Massimo Camerlingo, primario di neurologia presso il Policlinico San Marco di Zingonia.

Chiarezza sulle responsabilità

"Il Partito Democratico, oltre a chiedere chiarezza e ad aver posto ripetutamente il nodo della responsabilità politica della maggioranza in Regione nella gestione di questa crisi e nelle scelte che hanno dettato l'orientamento del sistema sanitario - spiega Jacopo Scandella - oggi intende lavorare con le professioni, gli operatori, i cittadini, alla costruzione di una proposta di riforma".

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter