Treviglio

Consegnate le card solidali del Comune di Treviglio

Hanno potuto ritirare la tessera i primi 238 cittadini per un totale di 84 mila euro, per poi scorrere la graduatoria fino a esaurimento delle risorse.

Consegnate le card solidali del Comune di Treviglio
Politica Treviglio città, 02 Gennaio 2021 ore 10:03

Martedì e mercoledì, nella sede del settore Servizi sociali del Comune, sono state distribuite le «card» dei buoni spesa solidali, unitamente alla lista degli esercizi convenzionati. In queste prime due giornate hanno potuto ritirare la tessera i primi 238 cittadini per un totale di 84 mila euro, per poi scorrere la graduatoria fino a esaurimento delle risorse.

La card prepagata per i contributi comunali

La «card» è un’innovazione tecnologica dell'Amministrazione comunale grazie all’ottimo lavoro degli uffici coinvolti: i Servizi Sociali, il Suap, il settore finanziario, il Ced e la Polizia locale. La «card» funziona come «carta prepagata» a scalare, da utilizzarsi presso i commercianti trevigliesi e la grande distribuzione che hanno aderito all’iniziativa e servirà non solo per quest’opportunità ma anche per qualsiasi altro intervento. C'è da segnalare che alcuni esercizi, per ora Unes e U2, offriranno uno sconto del 10% a tutti quelli che utilizzeranno la «card» per acquisti nei loro punti vendita. Ai Servizi Sociali sono pervenute da analizzare circa 700 domande per «buoni spesa».

Un aiuto per delle Feste più serene

«La finalità primaria è stata di garantire la consegna delle “card” entro Natale e Capodanno - ha commentato la vicesindaco Pinuccia Prandina - per questo ringrazio anche i carabinieri in congedo per il servizio d’ordine e tutto il personale dell’Amministrazione per il grande lavoro svolto, che ha permesso di snellire le tempistiche di raccolta delle domande, dando la possibilità di procedere in tempi rapidi alla consegna delle “card”, in modo da poter dare un concreto aiuto e un gesto di speranza per il Natale ormai alle porte. Questa pandemia sta provocando, oltre a contagi, anche tanta fragilità economica, per questo ritengo l’iniziativa solidale un grande impegno della struttura comunale che farà trascorrere le festività natalizie con un po’ più di serenità».

TORNA ALLA HOME