Politica
Treviglio

Confronto elettorale, alta tensione tra Imeri e Tura

Diversi i colpi bassi durante l'evento organizzato ieri sera, lunedì 20 settembre, dal Giornale di Treviglio.

Confronto elettorale, alta tensione tra Imeri e Tura
Politica Treviglio città, 21 Settembre 2021 ore 18:23

Si è tenuto ieri sera, lunedì 20 settembre, il confronto elettorale tra i candidati sindaco di Treviglio, Daniele Corbetta, Augusto Corsi, Juri Imeri e Matilde Tura, organizzato dal Giornale di Treviglio al Tnt di piazza Garibaldi.

Confronto elettorale

Nel corso del confronto elettorale abbiamo posto sei domande agli aspiranti primo cittadino. Gli argomenti hanno riguardato i temi caldi dell'attualità trevigliese: dallo sviluppo della Mezzaluna, compresi il futuro della Fiera e della Ex Cava Vailata, ai disagi legati a piazza Setti, diventata centro della movida cittadina e teatro di schiamazzi ed episodi di aggressioni; dai problemi della sanità territoriale (scarsità di medici di base), al futuro di Castel Cerreto dopo la realizzazione dell'autostrada Treviglio-Bergamo; dal trasporto pubblico locale alla fame di spazi per le associazioni sportive.

Colpi bassi

Durante il confronto elettorale ci sono stati momenti di tensione, soprattutto tra Juri Imeri e Matilde Tura. In particolare quando quest'ultima ha accusato l'Amministrazione comunale di avere un atteggiamento "rinunciatario" nei confronti della Asst Bergamo Ovest, perché, a suo dire, ci lavorerebbero diversi parenti dei membri di maggioranza. Inoltre, al termine della serata, come da tradizione ogni candidato doveva fare un regalo agli avversari. Tura ha donato a Imeri il famoso gioco da tavolo "Monopoly", alludendo alla vendita del Foro Boario per realizzare il polo fieristico. Infine, fuori programma, i candidati consiglieri del Pd Laura Rossoni e Stefano Rozzoni hanno mostrato un cartello con cui chiedono la realizzazione di un parco in via Carlo Porta.

Leggi il servizio completo sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 24 settembre