Politica
Fornovo

Centro raccolta rifiuti, nuova disciplina d'accesso per le utenze non domestiche

Ai primi di aprile dei 2023, poi, in paese entrerà in vigore la raccolta puntuale dell'indifferenziato con bidoncini dotati di chip.

Centro raccolta rifiuti, nuova disciplina d'accesso per le utenze non domestiche
Politica Gera d'Adda, 04 Dicembre 2022 ore 17:08

Una nuova disciplina per accedere al centro di raccolta rifiuti in via Marconi a Fornovo per le utenze non domestiche. La prevede un'ordinanza del sindaco Fabio Carminati.

Centro raccolta rifiuti, cosa cambia per le utenze non domestiche

Nuova disciplina per l’accesso al centro di raccolta rifiuti comunale in via Marconi per tutte le utenze non domestiche - attività produttive, commerciali ed artigianali di servizio - con sede a Fornovo. La prevede un’ordinanza emanata la scorsa settimana dal sindaco Fabio Carminati. Potranno accedere al centro di raccolta per conferire i propri rifiuti esclusivamente le attività che sono "in possesso dell’iscrizione alla categoria 2-bis dell’albo nazionale gestori ambientali che contempli i C.E.R. (i codici del Catalogo europeo dei rifiuti, ndr) che si intendono conferire". Le attività che ancora non sono in possesso dell’iscrizione possono presentare la domanda telematica tramite il portale www.albonazionalegestoriambientali.it alla sezione "login imprese". L’ordinanza, inoltre, impone di "richiedere il rilascio dell’apposita tessera magnetica compilando e inviando il modello predisposto all’ufficio Tecnico comunale unitamente a copia dell’iscrizione alla categoria 2-bis. E di conferire al centro raccolta i rifiuti sempre separati per tipologia".

Tipologie di rifiuti e orari per il conferimento

L’elenco dei rifiuti conferibili dalle utenze non domestiche al centro raccolta comprende: carta e cartone; vetro imballaggi; vetro lastre; rottami metallici; imballi in plastica (compreso polistirolo e cassette in plastica); legno, in quantità di mezzo metro cubo massimo per volta; indumenti; sfalci e potature, sempre mezzo metro cubo, così come i rifiuti ingombranti per i quali non è prevista la raccolta porta a porta; cartucce per stampa elettronica.
L’accesso per le utenze non domestiche, autorizzate e dotate di tessera, al centro di raccolta di via Marconi è consentito il mercoledì dalle 14 alle 17 e il sabato dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17. "Con questa ordinanza siamo andati ad applicare quanto prevede la normativa (articolo 212 comma 8 del Decreto legislativo 152/2006, ndr)", ha spiegato il primo cittadino di Fornovo.

In paese nel 2023 arriva la raccolta puntuale dell'indifferenziato

Il sindaco Fabio Carminati, in tema di rifiuti, ha poi annunciato una novità in arrivo nei primi mesi del 2023 anche a Fornovo.

Dall’1 aprile 2023, poi, d’accordo con la “G.Eco”, a Fornovo introdurremo la raccolta puntale della frazione indifferenziata con i bidoncini dotati di cip che verranno distribuiti ai fornovesi nella prima metà del mese di marzo. Terremo anche un incontro pubblico in palestra per spiegare i dettagli della raccolta puntuale che ha lo scopo principale di sensibilizzare i cittadini ad una maggiore differenziazione nella raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Seguici sui nostri canali