Menu
Cerca

Caso sexy shop, spunta una mail

La firma è quella di Lia Garofalo, componente del Coordinamento del Circolo del Pd, idirizzata al segretario Davide Beretta.

Caso sexy shop, spunta una mail
Politica Treviglio città, 27 Luglio 2018 ore 15:20

Caso sexy shop, la sponsorizzazione de «L’isola del piacere» all’edizione 2018 della Festa dell’Unità in corso fino al 30 luglio, sta spaccando il Circolo del Partito Democratico di Treviglio.

Caso sexy shop

Proprio quando la vicenda sembrava ormai sopita, spunta una mail di Lia Garofalo, componente del Coordinamento di Circolo (nonché moglie dello storico militante Ezio Bordoni). E’ stata inviata lo scorso 18 luglio al segretario Davide Beretta. «Ormai siamo al pubblico ludibrio anche a livello nazionale».

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola.

TORNA ALLA HOME