Politica
cad treviglio

Cad Treviglio, anche il PD ha finito le parole: "altro che tutto a posto"

Secondo Tura la situazione era prevedibile e si sarebbe dovuto agire anzitempo

Cad Treviglio, anche il PD ha finito le parole: "altro che tutto a posto"
Politica Treviglio città, 04 Giugno 2022 ore 14:14

Alla notizia della sospensione del servizio Cad per il mese di giugno, il Pd cittadino ha voluto dire la sua sul tema.

Il commento di Matilde Tura

"Anche io ho finito le parole - ha detto Matilde Tura, capogruppo dem di Treviglio -  Martedì in Consiglio comunale il sindaco e la maggioranza hanno affossato la nostra mozione con cui chiedevamo di dare supporto alla Continuità Assistenziale anche con un intervento diretto da parte del Comune sugli aspetti su cui è possibile intervenire (personale amministrativo, gestione agenda e ricette, front-office).
Ci hanno accusati di cercare protagonismo, assicurando che era tutto a posto, che non sapevamo neanche di che cosa stavamo parlando. Addirittura c’è stata chi ha trovato l’infelice occasione di fare dell’ironia, invitandomi ad andare io a fare la volontaria per la Continuità Assistenziale".

L'attacco a Imeri

"Oggi, il sindaco si infuria perché “casualmente” scopre che la Continuità Assistenziale, a Treviglio, a giugno non ci sarà: non male come scoperta, da parte di un Presidente di Distretto di Ats - ha detto Tura - Altro che era tutto a posto. Eh già, perché nessun medico, come prevedibile, come più volte detto, tra alzate di spalle e battutine, si è reso disponibile a lavorare in un simile ingestibile casino. Se non fosse tragico sarebbe ridicolo".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter