Politica

L'autonomia lombarda mette d'accordo tutti (o quasi)

Il voto favorevole al referendum del 22 ottobre sembra riunire tutte le forze politiche.

L'autonomia lombarda mette d'accordo tutti (o quasi)
Politica 01 Ottobre 2017 ore 10:28

A Urgnano maggioranza e opposizioni si sono unite per sostenere l'autonomia di Regione Lombardia.

Tutti al banchetto per l'autonomia

Al banchetto informativo sul referendum organizzato dalla Lega Nord si sono presentati anche il sindaco Efrem Epizoi (capo della lista civica Guardare Oltre che ha ricevuto il sostegno elettorale di Forza Italia)  e il capogruppo del Movimento Cinquestelle Marco Ranica. Assenti soltanto i rappresentanti di "Forza Civica".

Il referendum

"Volete voi che la Regione Lombardia intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse?" Questo, parafrasato, il quesito referendario che gli elettori si troveranno davanti domenica 22 ottobre. I seggi saranno aperti dalle 7 alle 23 e si voterà in modalità elettronica.

Il commento della capogruppo leghista

"Grazie a tutti coloro che sono intervenuti condividendo insieme questo giorno così importante". Queste le parole della capogruppo per la Lega Nord in consiglio comunale a Urgnano. "Oggi nessun colore politico ci divide, anzi siamo uniti, come comuni cittadini, nel dire sì. Un sì che esprimeremo tutti insieme  anche il 22 ottobre".