Ats, il sindaco di Treviglio Juri Imeri presidente del Distretto Bergamo Ovest

Si è svolta ieri sera, mercoledì 30 ottobre, la Conferenza dei Sindaci, organismo che riunisce i 243 primi cittadini della provincia di Bergamo.

Ats, il sindaco di Treviglio Juri Imeri presidente del Distretto Bergamo Ovest
Politica Treviglio città, 31 Ottobre 2019 ore 17:21

Il sindaco di Treviglio Juri Imeri è stato eletto presidente del distretto Bergamo Ovest dell’Ats e membro del Consiglio di Rappresentanza dei sindaci.  Si è svolta ieri sera, mercoledì 30 ottobre, la Conferenza dei Sindaci, organismo che riunisce i 243 primi cittadini della provincia di Bergamo.

Ats, Imeri presidente del Distretto Bergamo Ovest

Come presidente è stata scelta Marcella Messina, mentre la vice sarà Laura Lorenzi. Entrambe ricopriranno lo stesso ruolo nel Consiglio di Rappresentanza dei sindaci dove, oltre allo stesso Imeri, sono stati eletti anche Elisa Semperboni e Gabriele Cortesi.
Per quanto riguarda le Assemblee dei Sindaci dei Distretti Giambattista Brioschi sarà il presidente di quello di Bergamo, con Stefano Micheli vicepresidente. Per il Bergamo Est è stato invece scelto Gabriele Cortesi con Alberto Maffi. Nel Bergamo, infine, la vice di Imeri sarà Caterina Vitali, sindaco di Ciserano. Il Distretto Bergamo Ovest è a sua volta suddiviso nei quattro ambiti Dalmine, Isola Bergamasca, Treviglio e Romano. Questi ultimi due sono guidati rispettivamente dal sindaco di Calvenzano Fabio Ferla e da quello di Romano Sebastian Nicoli.

Imeri: "Grazie per la fiducia"

"Ringrazio i vari sindaci del territorio che mi hanno dato fiducia - ha commentato Juri Imeri - Con Caterina Vitali sono sicuro che lavoreremo bene perché ci troviamo in sintonia. L’idea è di fare incontri frequenti con i presidenti di Ambito. Per me sarà una grande responsabilità ma anche una bella sfida. I temi sul tavolo sono molti. Sicuramente dobbiamo gestire i bisogni attuali, ma anche intercettare quelli futuri. Ci sono criticità sulle quali bisogna subito lavorare, come ad esempio la Neuropsichiatria infantile, la salute mentale, le relazioni sociali, il tema del lavoro. Partiamo sicuramente da un terreno un po’ più chiari rispetto a tre anni fa, però sarà sicuramente un bell’impegno, visto che parliamo di 77 Comuni e oltre 400 mila abitanti. Partiamo da un livello alto, ma la sfida sarà quella di alzarlo".

TORNA ALLA HOME