Provinciale

Associazioni combattentistiche e d’Arma, dal Pirellone una legge a sostegno e nuovi investimenti

Nel biennio 2020-2021 verranno stanziati 400mila euro a sostegno di eventi e iniziative.

Associazioni combattentistiche e d’Arma, dal Pirellone una legge a sostegno e nuovi investimenti
28 Gennaio 2020 ore 14:39

Associazioni combattentistiche e d’Arma, dal Pirellone una legge a sostegno e nuovi investimenti.

Dal Pirellone sostegno alle associazioni combattentistiche

“Con l’approvazione di questa legge, Regione Lombardia riconosce la grande funzione sociale, di sicurezza, culturale ed educativa delle associazioni combattentistiche, d’arma e delle forze dell’ordine, dando loro un riconoscimento giuridico e sostenendole con aiuti concreti nelle loro attività. Sono molto soddisfatto che la Lombardia, ancora una volta, dia il buon esempio ad altre Regioni, dotandosi di una legge necessaria per poter garantire a queste realtà associative, che rappresentano un patrimonio preziosissimo di valori, cultura e storia, la possibilità di continuare a svolgere iniziative, che in un ambito di sussidiarietà, integrano l’azione della pubblica amministrazione”.

Così Giovanni Malanchini, Consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale della Lombardia, commenta l’approvazione da parte dell’Aula della legge volta al sostegno delle associazioni combattentistiche, d’arma e delle forze dell’ordine che operano sul territorio lombardo.

In arrivo 400mila euro

“Questo provvedimento, che nasce in sinergia con le varie associazioni, prevede uno stanziamento di 400 mila euro per il biennio 2020/2021: con queste risorse – spiega – intendiamo sostenere le attività proposte dall’associazionismo lombardo tra cui i raduni, le rievocazioni storiche, le manifestazioni commemorative e i progetti volti a diffondere la cultura della legalità e della sicurezza”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia