Viabilità

Approvata la ciclabile Vailate-Misano

Il Consiglio comunale ha dato il via libera al progetto definitivo dell’opera

Approvata la ciclabile Vailate-Misano
Politica Cremasco, 10 Luglio 2021 ore 09:23

Via al potenziamento della rete ciclopedonale: il Consiglio comunale approva il progetto definitivo della ciclabile per Misano, ma "Vailate per cambiare pagina" polemizza sull’incentivo del 2% all’Ufficio tecnico.

La ciclabile Vailate-Misano

A quasi due anni dalla raccolta firme organizzata da due gruppi di opposizione, "Trasformazione" di Vailate e "SìAmo Misano" di Misano, per favorire la costruzione del raccordo ciclabile fra i due Comuni, la realizzazione della ciclopedonale si fa sempre più vicina. Unico scoglio, i fondi, che dopo una lunga attesa sono arrivati sotto forma di contributo regionale. Mercoledì 30 giugno il progetto è stato approvato da tutti, fatta eccezione per il capogruppo di "Vailate per cambiare pagina", Antonio Benzoni, che si è astenuto.

"La realizzazione di questa ciclabile faceva parte del nostro programma elettorale, quindi non vogliamo votare contro un’opera tanto sentita e attesa da tutti - ha esordito - Ricordiamo che se la ciclabile questa sera è oggetto di discussione in Aula è perché l’Amministrazione comunale non l’aveva neanche considerata in occasione della redazione del Piano di governo del territorio e nelle sue varianti. Ora, a seguito della nascita di un comitato intercomunale, ha dovuto digerire l’opera evidenziando palesemente la propria incapacità di valutare le istanze e i bisogni della cittadinanza".

L'incentivo del 2%

Benzoni si è poi rivolto all’assessore ai Lavori pubblici Roberto Sessini, per avere chiarimenti riguardo ai costi.

"Le spese di progettazione ammontano a 8.418 euro dovuti al professionista incaricato più 1.393 euro per incentivo funzioni tecniche, quindi 9.811 euro in totale, pari al 13% del costo dei lavori - ha osservato - Come già abbiamo più volte fatto presente, l’incentivo del 2% all’Ufficio tecnico andrebbe riconosciuto, per intero, se la progettazione e direzione lavori venisse svolta da quest’ultimo per intero. A questo proposito il Comune non ha mai voluto dotarsi, come hanno fatto tutti i Comuni d’Italia, del 'Regolamento per la costituzione e la ripartizione del fondo incentivi per le funzioni tecniche'. Chissà per quale motivo. Quindi, al solo fine di voler collaborare con l’Amministrazione, come tanto richiestoci, ci permettiamo di consegnare, unitamente alla presente dichiarazione, un regolamento tipo di una nota casa editrice, affinché l’Amministrazione lo approvi con le dovute procedure. In definitiva, vorremmo sapere a chi spettano materialmente questi 1.393 euro e per quali funzioni svolte".

Ciclabile Vailate-Misano già presente nel programma di Palladini

L’Amministrazione ha accettato il regolamento proposto, dichiarando che non appena possibile verrà portato in Consiglio.

"Per quanto riguarda l’incentivo del 2% non so dire con esattezza a chi sia destinato, ma sarà nostra premura verificarlo - ha poi replicato l’assessore Sessini, tornato a qualche giorno di distanza sulla questione posta in Aula da Benzoni - Vorrei però far notare al consigliere che si intesta la paternità della ciclopedonale, che il progetto viene da lontano, ed era già presente nel programma elettorale del primo mandato del sindaco Paolo Palladini, all’epoca alla testa della lista 'Unione civica per Vailate'".