Menu
Cerca

A Fara d’Adda si ritocca l’addizionale comunale Irpef per far quadrare i conti

Il sindaco Raffaele Assanelli: "Sono dispiaciuto ma non avevo alternative".

A Fara d’Adda si ritocca l’addizionale comunale Irpef per far quadrare i conti
Politica Gera d'Adda, 03 Febbraio 2020 ore 14:50

L’addizionale Irpef salirà, approvato dalla Giunta lo schema di bilancio che passerà in Aula il 20 febbraio. A comunicarlo è il sindaco Raffaele Assanelli.

Ritoccata l’addizionale Irpef

Il primo cittadino non è certo felice di annunciare l’aumento dell’imposta comunale, ma al Comune servivano 100mila euro per far quadrare il bilancio.

“La soglia di esenzione resta per i redditi da zero a 15mila euro l’anno – ha spiegato – prima l’aliquota era unica, allo 0,66%, mentre adesso da 15mila euro a 28mila passa a 0, 73%, da 28mila a 35mila passa a 0,76% e oltre passa allo 0,8%. E’ il nostro primo bilancio e purtroppo non c’erano alternative. L’anno scorso il rendiconto era in equilibrio ma le utenze non erano coperte per tutto l’anno e abbiamo dovuto fare una variazione di 165mila euro, quest’anno il problema non c’è più per fortuna ma anche operando un’accurata spending rewiew non abbiamo potuto evitare l’aumento. Per noi le necessarie manutenzioni e a qualche evento culturale per promuovere il paese non potevano essere tagliati”.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio

TORNA ALLA HOME

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli