Menu
Cerca

Biotestamento: Pognano approva il registro delle Dat

E' stata approvata mercoledì in Consiglio l'istituzione del registro sulle dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario. Ok dalla minoranza che avverte: "Ora informiamo i cittadini".

Biotestamento: Pognano approva il registro delle Dat
Politica Treviglio città, 25 Luglio 2018 ore 14:22

Biotestamento: anche il Comune di Pognano ha scelto di istituire il registro per le cosiddette “DAT”, ovvero le dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario.

L’approvazione in Consiglio

E’ stato un Consiglio particolarmente significativo quello che si è tenuto mercoledì sera a Pognano. A spiccare tra i punti all’ordine del giorno infatti è stato quello relativo alla delicata tematica del biotestamento tramite l’istituzione di un apposito registro. Di che cosa si tratta l’ha ben spiegato il sindaco, Edoardo Marchetti, che ha dichiarato: “Il nostro comune istituisce questo registro per promuovere la piena dignità e il rispetto delle persone, anche nella fase terminale della vita. A regolamentare la dichiarazione anticipata di trattamento sanitario è la legge 219 del 22 dicembre 2017, secondo la quale ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può attraverso le DAT esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto di accertamenti diagnostici o trattamenti sanitari”. Ok dalla minoranza. “Valida la scelta dell’Amministrazione di istituire un registro per le dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario – hanno confermato Luca Testa e Clara Regina Galbiati – Ora però è necessario anche informare adeguatamente la cittadinanza su questa nuova opportunità, che tratta una tematica particolarmente sensibile e delicata”.

TORNA ALLA HOME