Il vertice della "Vetrata": Sorte, Malanchini e Maroni festeggiano l'esito del referendum

Il governatore Maroni non ha nascosto la sua soddisfazione e ha più volte ringraziato i 3 milioni di lombardi che hanno scelto il "Sì".

Il vertice della "Vetrata": Sorte, Malanchini e Maroni festeggiano l'esito del referendum
Politica 25 Ottobre 2017 ore 15:58

Alla serata per i festeggiamenti per il referendum c'erano tutti i principali esponenti della Lega lombarda. Tra cui anche il sindaco di Spirano, Giovanni Malanchini.

La festa per il Sì

Sono stati ben 3 milioni i lombardi che domenica 22 ottobre hanno cliccato il proprio "sì" per l'autonomia della Regione. E per festeggiare questo primo passo verso la tanto agognata autonomia, il governatore Roberto Maroni, l'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti Alessandro Sorte e tra i sindaci anche il borgomastro di Spirano Giovanni Malanchini, si sono ritrovati martedì sera per una cena conviviale al ristorante "La Vetrata" di Brignano Gera d'Adda.

La torta per dire "Grazie" ai lombardi

Per celebrare al meglio l'evento non poteva mancare la torta, il cui taglio è stato anticipato dal brindisi di ringraziamento da parte di Maroni, visibilmente entusiasta del risultato ottenuto dal referendum. Sulla torta infatti è stata riprodotta in versione zuccherata il post di ringraziamento firmato dal governatore ai 3 milioni di lombardi che hanno scelto l'autonomia. Un risultato storico secondo Maroni, confermato anche dal sindaco Malanchini, che ha visto i suoi cittadini tra i più numerosi alle urne.