Politica

Ex Cava Vailata, a marzo il giudizio del Consiglio di Stato

Il Pd trevigliese lancia un appello alla Regione: "Si chieda almeno la sospensiva"

Ex Cava Vailata, a marzo il giudizio del Consiglio di Stato
Politica 19 Luglio 2017 ore 10:15

Ex cava Vailata: il Pd lancia un appello a sindaco e Regione per fermare la discarica di amianto. Fermi tutti, parlerà il Consiglio di Stato.

Ricorso al Consiglio di Stato

​Al Consiglio di Stato pende un ricorso, presentato sia dal Comune di Treviglio sia dal Comitato Tutela Ambiente, contro la sentenza del TAR di Brescia che ha respinto un precedente ricorso contro la Valutazione di Impatto Ambiente positiva alla discarica di amianto alla ex Cava Vailata espressa da Regione Lombardia nel 2012. Ora il Consiglio di Stato ha fissato la data per la discussione del ricorso: 8 marzo 2018.

Si chieda almeno la sospensiva

"A questo punto l’Assessore Claudia Terzi (e tutta la Lega forza di governo in Regione Lombardia) chieda almeno la sospensiva di qualunque operazione in attesa del verdetto del Consiglio di Stato - hanno fatto sapere Pd Treviglio, Lista Molteni Sindaco e Lista Arancio in una nota - La sospensiva chiesta la sco​rsa volta dal Consiglio Regionale h​a provocato un roboante quanto inefficace slittamento di dieci giorni (dal 27 marzo al 7 aprile 2017) della decisione sull’AIA che ha, di fatto, autorizzato la discarica".

Appello al sindaco

"Vediamo se questa volta ci metter​à più impegno - hanno concluso - al sindaco Juri Imeri il compito di coinvolgere l’intero Consiglio comunale nel promuovere l’azione. Per tutti noi l’obbligo di tenere la guardia alta".