Menu
Cerca

Chiusura “Summers”: Toninelli di M5S chiede l’intervento del ministro

Dopo la denuncia del sindacato scatta l'interrogazione parlamentare

Chiusura “Summers”: Toninelli di M5S chiede l’intervento del ministro
Politica 16 Luglio 2017 ore 10:07

Protesta

Chiusura “Summer Srls” di Cremosano, ma anche della “Hypnotic Cosmetics Srl” di Caravaggio, sindacati sul piede di guerra. Nei giorni scorsi la Filctem Cgil di Cremona e di Bergamo hanno diramato un comunicato per denunciare una situazione di sfruttamento. “Chiudono senza attivare le procedure lasciando a casa oltre 50 donne e non pagando le retribuzioni – hanno fatto sapere – Ma ora pubblicano richieste di reclutamento per luglio. Ci sono rischi concreti di non essere pagati una volta instaurato un rapporto di lavoro con queste aziende. Chi ha subito questa ingistizia può rivolgersi ai nostri uffici per l’assistenza necessaria”. Mercoledì della scorsa settimana un presidio di operaie aveva protestato proprio a Cremosano.

Lavoro non retribuito

“Sono aziende specializzate nel confezionamento di cosmetici per conto di committenti importanti – afferma il sindacato – Le società del gruppo hanno sede ufficiale a Milano, sono assistite da uno stesso studio di consulenza, e sono ben conosciute dagli Uffici Vertenze Cgil di Cremona e di Bergamo. Per diversi anni si sono avvalsi di personale assunto tramite cooperative che poi sparivano senza pagare le lavoratrici. A Cremosano circa 30 donne sono state assunte con contratti a termine brevi e brevissimi, con decorrenza 26 aprile 2017. A quanto ci risulta, tutte le lavoratrici hanno ricevuto la sola retribuzione dei quattro giorni di aprile e poi più nulla. La novità di questi giorni è che per chi cerca lavoro sui siti internet compare che la ditta cerca ragazze per confezionamento cosmetici posti lavoro a Cremosano”.

Interrogazione parlamentare

Appresa la situazione delle lavoratrici, il deputato di M5s Danilo Toninelli ha deciso di presentare un’interrogazone parlamentare. “Esistono società di consulenza specializzate nello sfruttare tutte le falle della nostra legislazione e l’insufficienza dei controlli pubblici – ha fatto sapere – che talvolta ha perfino elementi di connivenza. Trasformano anche quel poco lavoro che anche ci sarebbe in schiavitù. Decine di lavoratrici hanno lavorato per mesi per società fantasma che appaiono, assumono, non pagano e svaniscono. Per poi riapparire nuovamente. E’ quanto sembra sia avvenuto con la “Summers Srl” e la “Hypnotic Cosmetic Srl”.E’ una questione che va ben oltre la situazione delle lavoratrici, ha a che vedere sia con scelte di politica economica generale assurde e fallimentari”.

 

 

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli