Previsioni meteo

Forte maltempo nel weekend e in Pianura tornerà la neve

Fino all'Immacolata tempo instabile e fiocchi in Lombardia e Piemonte.

Forte maltempo nel weekend e in Pianura tornerà la neve
Meteo Treviglio città, 03 Dicembre 2020 ore 16:58

Piogge intense e neve non solo in montagna. Ci attende un weekend difficoltoso dal punto di vista meteorologico.

Maltempo nel weekend

“Saranno giornate di forte maltempo sull’Italia, per l’arrivo di una intensa perturbazione atlantica – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che avverte – tra venerdì e sabato fase clou del maltempo al Nord, Sardegna e sul medio versante tirrenico con piogge, temporali anche forti e rischio nubifragi. Precipitazioni particolarmente abbondanti attese su Prealpi, Friuli Venezia Giulia, Liguria e alta Toscana con picchi pluviometrici anche di oltre 100-150mm. Domenica il maltempo colpirà in modo più incisivo il resto della Penisola con ancora nubifragi al Sud, Sardegna, Sicilia e sul Lazio. Non si escludono locali criticità per allagamenti lampo, frane o smottamenti. Il tutto accompagnato da burrasche di vento dapprima di Scirocco, poi di Ponente e Maestrale, con mari agitati”.

Neve in pianura al Nordovest

Un’intensa perturbazione sta per raggiungere la Lombardia nelle prossime ore. Dalla tarda sera/notte di giovedì 3 dicembre sono in arrivo i primi fenomeni che risulteranno nevosi sino a quote basse sui settori occidentali della regione e si intensificheranno dalla mattina di Venerdì 4 Dicembre.

“Venerdì sono attesi fenomeni abbondanti, anche a carattere di forte rovescio” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Daniele Berlusconi che spiega – “sui settori occidentali le temperature un po’ più basse consentiranno la caduta della neve fino in pianura e in particolare sulle province di Varese, Como, Pavia e la parte occidentale di quella di Milano, nonché su quella di SONDRIO. Su queste zone attesi accumuli anche superiori ai 10 cm in collina, oltre i 250-300 metri, possibili criticità alla circolazione stradale dalle quote collinari specie tra varesotto e comasco occidentale. Tanta neve cadrà sulle Alpi, con accumuli che potranno superare i 50 cm dai 1000 metri. Sulle altre province di pianura prevarrà invece la pioggia.”

“La perturbazione si attarderà anche sabato con altre piogge e rovesci più abbondanti sulle province orientali, e ancora tanta neve sulle Alpi, con accumuli anche di oltre 1 metro dai 1500-2000m di quota. Probabile attenuazione del maltempo domenica, ma già nella prossima settimana sono in agguato nuove perturbazioni”.

Fiocchi anche all’Immacolata

“Non sarà finita qui, in quanto anche la prossima settimana si prospetta assai turbolenta con nuove perturbazioni in arrivo per l’Immacolata e oltre. Ci attendiamo così nuove piogge, temporali e forte vento con temperature questa volta più fredde, tanto che tornerà la neve copiosa anche sull’Appennino, oltre a ulteriori nevicate sulle Alpi, ancora a quote collinari sul Nordovest. Insomma prepariamoci ad un lungo periodo meteorologicamente turbolento, con l’inverno che farà la voce grossa per diversi giorni” – concludono da 3bmeteo.com.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità