Menu
Cerca
Treviglio

La pandemia non fermerà la Festa (ristretta e social) della Liberazione

Gli eventi potranno essere seguiti dalla pagina Facebook dell'Anpi cittadina.

La pandemia non fermerà la Festa (ristretta e social) della Liberazione
Eventi Treviglio città, 19 Aprile 2021 ore 12:53

(foto di repertorio)

L’Anpi non ci sta: la Festa della Liberazione si farà, anche se ristretta. E per coinvolgere tutti si apre ai social.

Festa della Liberazione

La sezione cittadina dell’Anpi trevigliese, infatti, non vuole rinunciare nemmeno quest’anno a commemorare la Festa della Liberazione, il 25 aprile, pur in tempo di pandemia. Dopo la Messa e le celebrazioni organizzate dal Comune di Treviglio in Piazza Insurrezione, riservate a due soli rappresentanti per Associazione, sarà previsto alle 12, nel pieno rispetto di tutte le normative di prevenzione dal contagio Covid-19, un momento di raccoglimento presso il Monumento alla Resistenza in via dei Facchetti durante il quale una delegazione di 10 iscritti, in rappresentanza dell’intera associazione, leggeranno alcune poesie legate alla Resistenza e all’Anniversario della Liberazione.

Iniziative da seguire online

L’iniziativa, purtroppo non aperta a tutti a causa del divieto di assembramento, potrà essere seguita in diretta sulla pagina Facebook @AnpiTreviglio

Nel pomeriggio, sempre sulla stessa pagina, verrà proposto un ciclo di letture virtuali di brani legati alla Resistenza: chiunque fosse intenzionato ad inviare la lettura di un passo può contattare l’Associazione su Facebook o tramite l’indirizzo email anpitreviglio@yahoo.it .
Nella mattinata, come di consueto, si effettuerà l’omaggio ai Partigiani trevigliesi posando un garofano rosso sulla loro tomba presso il cimitero cittadino. Analogamente verrà apposto un fiore sotto le targhe delle vie e delle piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i, in linea con l’iniziativa proposta a livello nazionale.